Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 03:38

Torna la Stagione Sinfonica di Primavera 2014

Torna la Stagione Sinfonica di Primavera 2014

Lecce - Torna la Stagione Sinfonica di Primavera che quest’anno si apre con un progetto “Made in Salento” espressione del dialogo tra due immaginari musicali: il Jazz e la Musica Sinfonica. L’interazione tra i generi è il tema che lega i concerti del programma primaverile dell’Orchestra “Tito Schipa” con la direzione artistica del M° Ivan Fedele, un’interazione che segna la continuità con le aperture che già in passato hanno espresso l’attenzione per il pubblico più giovane.

Il concerto-evento “Jazz Bistrot” – Commissione della ICO Tito Schipa, in prima esecuzione assoluta – darà il via al cartellone il 5 aprile prossimo alle ore 21.00 al Teatro Politeama Greco di Lecce. Tra i protagonisti, oltre al sassofonista salentino Raffaele Casarano e l’Orchestra Sinfonica “Tito Schipa” diretta dal M° Alfonso Girardo, un ospite d’eccezione: Erik Honoré. Tra gli esponenti della corrente musicale contemporanea europea, Honoré, musicista e producer di alcuni album di Arve Henriksen, Nils Petter Molvær, vanta collaborazioni con David Sylvian e Brian Eno (quest’ultimo lo ha affiancato come co-direttore artistico del “Punkt Festival” a Kristiansand). A fare gli onori di casa il talentuoso Raffaele Casarano, tra i più giovani interpreti della New Jazz Generation italiana e fiore all’occhiello della fucina creativa della Tùk Music di Paolo Fresu. La partitura di “Jazz Bistrot”, di sua composizione, racconta il viaggio attraverso le calde atmosfere mediterranee e gli orizzonti europei, un ponte ideale capace di congiungere la marginalità di Finibus Terrae alle contaminazioni sonore gemmate ad Oslo. Parte dell’incasso sarà devoluto all’Associazione TriaCorda contribuendo così ai fondi destinati alla realizzazione dell’Ospedale Pediatrico del Salento.

“Quest’anno – dichiara il Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone - la Stagione Sinfonica di Primavera arriva in un momento storico “delicato” ed importante per il futuro prossimo del Salento: da una parte, la grande incertezza su ciò che sarà delle Province e, dall’altra, la candidatura della Città di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019.  In questo scenario, la presentazione della Stagione Sinfonica di Primavera 2014 si carica di emozioni ed aspettative. Emozioni, perché l’Orchestra Sinfonica Tito Schipa è uno dei preziosi “gioielli” del ricco “scrigno” culturale con cui il Capoluogo salentino si presenta alla sfida del 2019. Aspettative, perché nel nuovo assetto politico-istituzionale del territorio che si sta delineando bisognerà mettere il massimo impegno per non disperdere il patrimonio artistico ed umano rappresentato dalla nostra Orchestra. 

E’ in questo stesso difficile scenario che il direttore artistico Ivan Fedele, al quale va il mio ringraziamento, ha saputo nuovamente comporre un cartellone di grande qualità.”
Si consolida la collaborazione con i Cantieri Teatrali Koreja che anche quest’anno ospiteranno in Via Dorso alcuni dei concerti in calendario e collaboreranno alla produzione di “Alice Special Guest”, Opera Lirica per 3 Voci, 3 Attori ed Orchestra, in programma il 2 Maggio prossimo ed ispirata alla poetica di Lewis Carroll. Sul podio salirà Pasquale Corrado, tra gli interpreti: Ljuba Bergamelli (Alice), Fabio Buonocore (Tenore), Leonardo Galeazzi (Baritono) e gli attori Michela Marrazzi, Antonella Sabetta, Ugo Giacomazzi.
Ad ospitare alcune tappe di questa edizione, inoltre, il Teatro Paolo Grassi di Cisternino dove il 10 aprile è atteso il pianista e direttore Maurizio Zanini, protagonista nel “Children’s Corner”, capolavoro di Debussy trascritto per orchestra da Caplet, e nei Quadri di un’esposizione di Modest Mussorsgkij “commentati” dalle immagini del videoartista Andrew Quinn. Il concerto sarà riproposto sabato 11 aprile al Politeama Greco.

“Nella Settimana Santa – spiega il direttore artistico Ivan Fedele - l’orchestra offrirà al suo pubblico il Requiem di Mozart diretto da Maurizio Zanini con un cast di prestigio e il Coro Lirico di Lecce. Imperdibile la prima italiana - il 3 Maggio prossimo al Politeama Greco - del film muto Nuova Babilonia (Novy Vavilon) di Grigori Kozintsev e Leonid Trauberg con le musiche dal vivo di Dmitri Šostakovič. Questa importante produzione inaugurerà il Festival del Cinema Europeo e segna l’avvio di una nuova collaborazione che si aggiunge a quelle già in essere in cui la nostra Fondazione è partner privilegiato delle istituzioni artistiche più importanti della Città di Lecce e della Provincia. Tra gli altri programmi – conclude il M° Fedele - segnaliamo il concerto con musiche di Berlioz dedicate all’Italia, diretto da Nicolas Krauze con Christophe Desjardins violista solista e il concerto diretto da Vittorio Parisi che vedrà il ritorno a Lecce della pianista coreana Ilia Kim. La stagione si chiuderà con un concerto-performance di Matthieu Mantanus in cui l’acclamato giovane direttore svizzero proporrà capolavori del repertorio classico e romantico in una forma fresca e colloquiale, libera dai formalismi del concerto abituale perché arricchita da brevi introduzioni e commenti informali sulle composizioni in programma.”

Il 10 maggio è previsto, inoltre, un concerto all’interno del Carcere di Lecce, Borgo San Nicola, dove l’Orchestra “Tito Schipa” torna dopo l’esperienza avviata nella scorsa edizione. L’operazione è ovviamente di tipo solidale e porta la musica all'interno di uno spazio che generalmente non vede la possibilità della fruizione di spettacoli.

La Fondazione ICO “Tito Schipa” continua anche quest’anno a promuovere un programma di educazione all'ascolto della musica sinfonica rivolto ai ragazzi delle scuole, attraverso percorsi che si avvalgono della collaborazione del corso di Didattica dell'Ascolto del Conservatorio di Lecce. Da quest'anno prende il via anche la collaborazione con l'Associazione Principio Attivo Teatro. Il progetto prevede infatti la presenza, per alcuni concerti - Venerdì 11 aprile ore 10.30, Lecce, Teatro Politeama Greco - sabato 26 aprile ore 10.30 Lecce, Cantieri Teatrali Koreja - Venerdì 9 maggio ore 10.30, Lecce, Teatro Politeama Greco - degli attori di Principio Attivo Teatro che guideranno i ragazzi a scoprire l'affascinante mondo della musica classica divertendosi.

Gli abbonamenti e biglietti saranno in vendita da venrdì 28 marzo presso il Castello Carlo V.
ABBONAMENTO (9 concerti) * Poltronissime/Palchi I ordine: Intero € 55,00 - Ridotto € 50,00 Poltrone/Palchi II ordine: Intero € 45,00 – Ridotto € 40,00
BIGLIETTI TEATRO POLITEAMA GRECO * Poltronissime/Palchi I ordine: Intero € 12,00 - Ridotto € 10,00 Poltrone/Palchi II ordine: Intero € 10,00 - Ridotto € 8,00
BIGLIETTERIA CONCERTO DI SABATO 3 MAGGIO (in collaborazione con il Festival del Cinema Europeo) Posto unico € 5,00
BIGLIETTI TEATRO KOREJA Intero € 12,00 – Ridotto € 8,00
* Ai prezzi sarà applicato il diritto di prevendita del 10%.

BIGLIETTERIA
castello carlo v – viale xxv luglio, lecce – info 0832 246517 tutti i giorni dalla 9.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00
cantieri teatrali koreja – via g. dorso, lecce – info 0832 240752 – dal lunedi al venerdi dalle 15.30 alle 18.00
Info: www.icolecce.it – mail: infoico@provincia.le.it
RIDUZIONI:
Over 65 anni, soci Coop Estense, soci FAI, possessori di Confindustria Lecce Customer Card, Abbonati della Camerata Musicale Salentina, titolari Carta Più e Carta Multi Più Feltrinelli possono acquistare gli abbonamenti e i biglietti a prezzo ridotto su esibizione del documento di identità e delle tessere che dimostrano la corrispondenza alla categoria avente diritto alla riduzione del prezzo. I gruppi organizzati potranno acquistare i biglietti a € 5,00 avanzando una richiesta agli uffici della Fondazione (infoico@provincia.le.it) a firma del Presidente o del titolare del gruppo. Gli studenti del Conservatorio e dell’Accademia di Belle Arti possono acquistare i biglietti a € 5,00 esibendo il tesserino di iscrizione. Per la programmazione riservata alle scuole il costo del biglietto è di € 3,00 per assistere alle prove dei concerti e di € 5,00 per assistere ai concerti serali, entrambi senza diritto di prevendita. Le scolaresche interessate a partecipare dovranno presentare istanza agli uffici della fondazione.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner