Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 05:20

"Quale Europa?": 3 incontri sul futuro delle istituzioni

"Quale Europa?": 3 incontri sul futuro delle istituzioni

Lecce - Tre incontri sul futuro delle istituzioni europee organizzati dal Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università del Salento in collaborazione con “Europe Direct del Salento” (http://europedirect.unisalento.it): appuntamenti il 27 e 28 marzo 2014 a Lecce nell’ambito della rassegna “Quale Europa?”, curata da Francesca Lamberti (ordinaria di Diritto Romano) e Ubaldo Villani-Lubelli (assegnista di ricerca in Storia delle Istituzioni politiche e parlamentari).

LA RASSEGNA. «L’Unione Europea è posta duramente alla prova dalla crisi della moneta unica e dal crescente sentimento di disaffezione popolare nei confronti delle istituzioni europee», spiegano gli organizzatori, «La rassegna intende approfondire alcuni ambiti di discussione: il ruolo del Mediterraneo, il ruolo dell’Italia, come dobbiamo pensare l’Europa del futuro e il ruolo della Germania, il Paese che più di ogni altro è al centro delle polemiche attuali. L’intento della rassegna è duplice: in primo luogo si propone di discutere di Europa oltre i pregiudizi e i luoghi comuni, mettendo in risalto che solo valorizzando e investendo ulteriormente nel progetto europeo è possibile uscire dalla crisi economica, politico-istituzionale e culturale. In secondo luogo si intende sensibilizzare e far conoscere la storia delle istituzioni europee, l’attuale struttura giuridico-istituzionale dell’Unione e i risvolti di politica economica che attualmente occupano le cronache, al fine di invitare i cittadini alla più ampia partecipazione democratica in occasione delle prossime elezioni europee».

Di seguito il calendario di questi primi tre incontri.

Giovedì 27 marzo
ore 12, aula R21 Facoltà di Giurisprudenza - complesso Ecotekne (via per Monteroni, Lecce)

“La storia dell’integrazione europea e il ruolo dell’Italia”

Lezione su “La storia dell’integrazione europea e il ruolo dell’Italia”. Interventi di Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Movimento Europeo Italia e Consigliere del Gruppo Spinelli; Roberto Santaniello, funzionario nella Direzione Comunicazione della Commissione Europea; Francesca Lamberti, ordinaria di Diritto Romano – UniSalento; Susanna Cafaro, associata di Diritto dell’Unione Europea - Unisalento.

Giovedì 27 marzo
ore 18, Libreria Liberrima - Corte dei Cicala, Lecce

Presentazione di “C’eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?”

Presentazione del volume “C’eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?” (Università Bocconi editore). Interventi degli autori Pier Virgilio Dastoli (Presidente del Movimento Europeo Italia e consigliere del Gruppo Spinelli) e Roberto Santaniello (funzionario nella Direzione Comunicazione della Commissione Europea), e di Francesca Lamberti (ordinaria di Diritto Romano - UniSalento), Ubaldo Villani-Lubelli (assegnista di ricerca – UniSalento), Simona Ciullo (Movimento Federalista Europeo) e Susanna Cafaro (associata di Diritto dell’Unione Europea - UniSalento).

IL LIBRO. Europa sì, Europa no, più Europa, meno Europa, l’Europa è morta: quasi quotidianamente, soprattutto con l’accentuarsi della crisi, i commenti si sprecano. Mentre si affrontano importanti scadenze, il 2013 viene dichiarato Anno europeo dei cittadini e si celebra il ventennale dell’entrata in vigore del Trattato di Maastricht. Il libro è una sorta di «diario di bordo» per capire e farsi un’opinione che non sia solo di pancia: il viaggio comincia proprio con le gioie e i dolori legati al Trattato di Maastricht. Si percorrono poi i successi e i fallimenti, ?no alla crisi arrivata dagli Stati Uniti, che ripropone il tema di una governance economica perduta (o mai trovata). L’evaporazione del consenso popolare e la sfiducia dei mercati costringono in qualche modo a riaprire il cantiere Europa, ma gli architetti sono incerti sulla ristrutturazione da fare, sulle ditte da coinvolgere, sui tempi di consegna e anche sui futuri inquilini. Eppure non bisogna fermarsi: gli autori delineano come è possibile procedere.

Venerdì 28 marzo
ore 10, Officine Cantelmo - viale De Pietro, Lecce

Convegno “L’Europa che vogliamo”

Intervengono Tonia Mastrobuoni (giornalista italo-tedesca, inviata de “La Stampa” a Berlino), Vittorio Boscia (Prorettore vicario, ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari – UniSalento), Patrizia Messina (associata di Scienza Politica - Università di Padova, Direttrice del Centro Interdipartimentale di ricerca sul Nord Est “Giorgio Lago”, Presidente dell’Associazione M.A.S.Ter), Pier Virgilio Dastoli (Presidente del Movimento Europeo Italia e consigliere del Gruppo Spinelli), Roberto Santaniello (funzionario nella Direzione Comunicazione della Commissione Europea) e Paolo Perrone, Sindaco del Comune di Lecce.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner