Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 14:11

Sicurezza Stradale, arriva il Villaggio Michelin

Sicurezza Stradale, arriva il Villaggio Michelin

Lecce - Partirà il prossimo 6 aprile da Lecce il Tour nazionale 2014 del Villaggio Michelin per la Sicurezza Stradale. L’obiettivo è quello di sensibilizzare tutti, a partire dai due anni di età, alla sicurezza stradale, attraverso attività formative ed esperienze pratiche.

L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Carafa, alla presenza dell’assessore al Traffico e alla Mobilità, Luca Pasqualini, del Comandante Polizia Locale di Lecce, colonnello Donato Zacheo, del dirigente della Sezione Polizia Stradale di Lecce, Lucia Tondo, del direttore della Motorizzazione Civile di Lecce, Luigi Romano e di Marco Do, direttore Comunicazione Michelin Italiana.

“Riteniamo fondamentale, per il futuro dei cittadini e della città - ha sottolineato il sindaco Paolo Perrone - promuovere e sostenere iniziative di sicurezza stradale che coinvolgano tutta la famiglia attraverso attività formative ed esperienze pratiche, con l’obiettivo di sensibilizzare tutti, dal più piccolo al più grande, verso una propria cultura della sicurezza e del senso civico. La sperimentazione diretta individuale , inoltre, consente di ottenere risultati più incisivi ed efficaci soprattutto nei bambini in tenera età - che hanno un livello potenziato di apprendimento - e nei giovanissimi  in fase evolutiva . L’educazione alla consapevolezza dei rischi connessi alla circolazione stradale e il rispetto delle norme per la sicurezza stradale e quindi per la cittadinanza, rientra nelle linee del modello ‘Reinventare Eutopia’, il progetto della candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019” .

“Siamo orgogliosi - ha aggiunto l’assessore al Traffico e alla Mobilità, Luca -Pasqualini - che la scelta di realizzare questo evento di portata nazionale sia ricaduta sulla nostra città. Come Amministrazione siamo molto attenti ai temi della sicurezza stradale, soprattutto grazie al lavoro effettuato nelle scuole, non a caso, sino a questo momento, siamo riusciti ad ottenere già 400 adesioni da parte di bambini tra i 5 e gli 11 anni. Si tratta di una iniziativa innovativa che prevede anche il coinvolgimento diretto delle famiglie. Mi auguro che da Lecce venga lanciato un segnale importante per migliorare i nostri comportamenti in strada riducendo al minimo i possibili rischi di incidenti”.

“Abbiamo scelto Lecce - ha spiegato Marco Do, direttore Comunicazione Michelin Italiana - perché ha una splendida piazza e perché abbiamo trovato un’Amministrazione aperta e interessata alla nostra collaborazione. Questo è un evento che orami ha raggiunto il quarto anno d’età. Vogliamo far capire alla gente che la sicurezza stradale dipende dal comportamento di ognuno di noi; per questo abbiamo previsto un serie di attività al fine di mettere in evidenza i rischi e i pericoli che si incontrano per strada”.
In rappresentanza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti c’era Luigi Romano, direttore della Motorizzazione Civile di Lecce e Brindisi: “Nel 2012 si sono verificati 1900 incidenti stradali, di cui 76 mortali, che hanno causato il ferimento di circa 3000 persone: sono dati allarmanti che ci obbligano a moltiplicare gli sforzi nell’ambito della prevenzione. Ecco perché abbiamo aderito con entusiasmo a questa iniziativa che punta all’informazione e alla formazione”.

Il Colonnello Donato Zacheo, comandante della Polizia Locale di Lecce ha ricordato che “da diversi anni la Polizia Municipale fa educazione stradale all’interno delle scuole leccesi. In questa occasione, al contrario, saranno gli alunni delle scuole ad andare per strada per apprendere le norme basilari del Codice della Strada. C’è un aspetto che continua a preoccuparci fortemente: l’abuso di alcoli tra i minori, una vera e propria piaga sociale. Da questo punto di vista lanceremo alcuni messaggi significativi all’indirizzo dei ragazzi e anche dei loro genitori”.

All’incontro con i giornalisti era presente anche Lucia Tondo, dirigente della Polizia Stradale di Lecce: “Abbiamo avviato diverse attività e progetti sul piano della prevenzione. In questa manifestazione faremo conoscere il cronitachigrafo digitale, uno strumento che effettua una misurazione di tre parametri: velocità del veicolo, tempi di guida dell’autista, distanza percorsa. Viene utilizzato soprattutto per determinare le ore di riposo dei conducenti di mezzi pesanti”.







Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner