Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 12:58

"La voce del vento" presenta la camminata sui carboni ardenti

"La voce del vento" presenta la camminata sui carboni ardenti

Vernole - Il 14, 15 e 16 marzo, Villa Conca Marco, Vanze, Vernole si svolgerà la camminata sui carboni ardenti. Si tratta di un seminario di gruppo, tenuto dal Dott. Paolo Vantaggiato, medico omeopata, agopuntore e chinesiologo, che spiega le tecniche di questo antico rituale finalizzato alla trasformazione di se stessi. L’ esperienza insegna a lavorare su se stessi per superare paure, blocchi e ogni forma di resistenza al passaggio sulle braci.

L’impresa che sembra impossibile servirà, secondo il medico, a essere finalmente consapevoli delle proprie forze interiori. La camminata sui carboni ardenti attraverso i secoli ha costituito parte integrante della cultura umana affascinando centinaia di migliaia di persone su tutto il pianeta e c’è un unica ragione per cui uomini e donne di tutte le latitudini e di tutti i tempi abbiano continuato per migliaia di anni a praticarla: il solo motivo è che funziona!

Questa pratica è infatti un potente strumento di potenziamento personale. Riaccendendo il Fuoco della passione e dello spirito creativo troviamo l’energia per affrontare blocchi e paure che finora ci hanno impedito la realizzazione di ciò in cui crediamo. Provare paura davanti al Fuoco come nella vita non vuol dire fermarsi  significa semplicemente sentire una forte energia nel corpo che possiamo imparare ad utilizzare a nostro favore quando siamo di fronte ai “fuochi” della nostra vita e del nostro lavoro.
Ognuno di noi l’ha sperimentato almeno una volta nella vita: abbiamo di fronte la nostra occasione, basta solo che facciamo un passo in quella direzione, allunghiamo una mano e la afferriamo ed ecco sbucare una vocina interiore che si fa sempre più forte fino ad urlarci nelle orecchie: e se poi ti va male anche questa volta? e se poi rimani ferita? e se poi fallisci? In pochi secondi ci convinciamo che è meglio, più saggio, rinunciarvi, tanto la nostra condizione di prima non era così tanto male.

E' la paura che ci paralizza o ci fa scappare a gambe levate e magari di fronte a noi c’era la una nuova relazione che da tanto tempo avevamo desiderato o un nuovo lavoro, un grande progetto.
Un vecchio sciamano che viveva nell’amazzonia peruviana e curava con le erbe medicinali che raccoglieva a mani nude nella selva, dove vivono migliaia di serpenti velenosissimi, una volta disse: “Quando io e i miei apprendisti siamo nella foresta in mezzo ai serpenti a raccogliere le erbe tutti tremiamo nei nostri stivali (espressione per dire tremiamo dalla paura) la differenza tra me e loro è che io vado avanti, la maggio parte di loro si ferma”.


Provare paura non significa farsi fermare.
Provare paura significa concentrarsi, attivare tutte le nostre risorse, focalizzarle verso i nostri obiettivi.
Abbiamo bisogno di imparare ad utilizzare ogni emozione, rendendola amica, alleata e riconoscerne i doni. Quando penso alla camminata sul Fuoco la frase che mi viene in mente è di un uomo di medicina della tribù degli Hopi che una volta disse:
”Ci sono momenti in cui la Vita ti offre un centimetro quadrato di possibilità, se hai coraggio, in quel momento di afferrare quel centimetro quadrato, la Tua Vita si trasformerà in un istante!”

Il risultato si ottiene grazie all’energia creata tra le persone, le meditazioni in movimento, l’empatia che si sviluppa tra i partecipanti, il contatto fisico degli abbracci. Gli psicologi di Ikos, la scuola di Bari specializzata in strategie di comunicazione efficace, potenziamento personale e management applicabili in psicologia, sanità, servizi sociali, in azienda e nello sport, che organizza le camminate sui carboni ardenti, hanno riscontrato un miglioramento nelle relazioni da parte delle persone che hanno partecipato insieme a figli, familiari o amici. Alcuni hanno migliorato anche il loro stato di salute.
La camminata sui carboni ardenti è consigliata a:
-Tutti quelli che vogliono vivere emozioni forti e stimolanti
- Chi vuole cambiare rapidamente grazie alla consapevolezza della propria energia vitale e stare meglio fisicamente, psicologicamente e spiritualmente
- Chi vuole passare una giornata originale e positiva
- Chi vuole partecipare a un rito antico e mantenerlo vivo facendone parte
- Chi vuole condividere questo momento così forte emotivamente insieme a qualcuno a cui vuole bene
-Chi vuole imparare cose diverse e pratiche sui concetti di energia
-Chi vuole provare a se stesso che le convinzioni e credenze limitanti sono superabili
-Chi vuole scoprire nuovi lati del proprio carattere e spazi della propria mente
-Chi vuole conoscere un nuovo modo di lavorare in gruppo
-Chi vuole incontrare nuove persone condividendo gli stessi desideri
-Chi vuole liberarsi dall’ansia, dalle limitazioni della mente logica, dalle ossessioni
- Chi vuole sentire l’energia della paura, viverla appieno e imparare a trasformarla in potere personale
-Chi desidera superare le crisi (anche esistenziali) per trovare nuove speranze e carica vitale
-Chi vuole acquisire fiducia in se stesso e nei propri mezzi/risorse/capacità.

Il Dott. Vantaggiato ha fondato con Pina Zollino, nel ‘98, l’associazione culturale “La voce del vento” di cui è presidente. Il seminario è aperto a tutti.
Per informazioni tel. 080.521.24.83 o consultare il sito www.ikosageform.it


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner