Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 17 gennaio 2018 - Ore 15:43

Capitale Europea della Cultura: un’opportunità per Lecce?

Capitale Europea della Cultura: un’opportunità per Lecce?

Lecce - Mercoledì 12 marzo la libreria Feltrinelli di Lecce ospita il terzo incontro di “Capitale Europea della Cultura: un’opportunità per Lecce?”. L’appuntamento è fissato per le ore 18.30. Ospiti della serata, gli autori Marco Costantino, Nandu Popu e Ivan Stomeo.

I tre autori dialogheranno con il coordinatore artistico di Lecce2019 Airan Berg per discutere di ECOtopia, che sostiene l’autosostenibilità, il rispetto dell’ambiente e l'umanizzazione della medicina, e PROFItopia, per nuovi modi di fare economia, lo sviluppo di posti di lavoro e la cooperazione.
Gli incontri, pensati con cadenza bimensile, sono occasione per “ri-leggere” e “ri-flettere” opere edite allo specchio dei valori contenuti nel dossier di candidatura di Lecce2019. Una vera e propria palestra al ragionamento, dunque, e al tempo stesso un invito a riconoscere e riconoscersi nelle potenzialità del territorio.

 Nel salottino letterario approntato al piano terra della libreria, Airan Berg presenta e si confronta con Marco Costantino, autore insieme al padre Nicola, di “E se lavorassimo troppo?” (Donzelli edizioni), meditazione sui passi da gigante compiuti dall’evoluzione tecnologica e le sue ripercussioni - su scala globale - nella sfera lavorativa.

Nel segno di PROFItopia anche “Muovere l'economia non sarà un'impresa”, volumetto dato alle stampe per i tipi di Kurumuny da Ivan Stomeo, primo cittadino di Melpignano che, oltre ad introdurre il lettore nella stanza dei bottoni di uno dei borghi più virtuosi di Italia, parla in prima persona di utopie possibili e processi di comunità. Darà voce a ECOtopia, invece, Nandu Popu, musicista e produttore che ha firmato per Laterza “Salento fuoco e fumo”. Tra finzione letteraria e realtà il romanzo che ha segnato il debutto letterario di uno dei pionieri del raggamuffin italiano, spinge invece fare i conti con un Salento ferito a morte da rifiuti ed ecomafie attraverso gli occhi di un ciclista che, ad ogni giro di pedale, manda in frantumi gli scenari da cartolina sbandierati dal turismo mordi e fuggi.

Come tutti gli eventi targati Lecce2019, anche questo incontro sarà accessibile: per le persone sorde segnanti sarà infatti garantita la presenza del servizio di interpretariato LIS.
L’ingresso è gratuito.

Informazioni: libreria Feltrinelli, via Templari 9, Lecce. Telefono: 0832 279476.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...

18 Dicembre 2017 - Novoli

Novoli - Sarà l'Area 51 di Novoli (Strada Provinciale Novoli-Veglie) ad ospitare il nuovo concerto della cover band di Luciano Ligabue “Figli di...

15 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Si terrà venerdì 15 dicembre durante il concerto presso MUST – Museo Storico Città di Lecce, in via degli Ammirati 11, la...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner