Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 06:41

3 giorni di eccellenze con Extravergine@Leccce2014.it

3 giorni di eccellenze con Extravergine@Leccce2014.it

Lecce - Trecento oli di eccellenza, da quelli "extravergini" a quelli fregiati da riconoscimento europeo DOP e IGP, provenienti da ogni angolo della Penisola (tra i quali anche quelli che verranno premiati sabato 8 marzo, dalle 18.30, nel gran galà finale del premio nazionale “L’Oro d’Italia”), un’ottima partecipazione di buyer internazionali e di testate giornalistiche specializzate, spazi tecnici per le degustazioni a cura dell’O.L.E.A. e dei prodotti a marchio collettivo “Prodotti di Qualità Puglia” e “Campagna Amica”. Inizia a prendere forma l’edizione 2014 di Extravergine@Lecce2014.it, presentata questa mattina alla stampa dal direttore provinciale di Coldiretti Benedetto De Serio insieme al presidente del Cea Posidonia di Ugento Mino Pierri. Numeri importanti, quelli illustrati nell’incontro tenuto all’interno della Camera di Commercio, che confermano il valore di una manifestazione importante per l’intero territorio pugliese, una stretta sinergia organizzativa tra enti territoriali e la voglia di confermare il successo dello scorso anno.

Tante le attività in programma, a partire dagli incontri tecnici del 7 marzo sulle novità della PAC 2014-2020 fino al question time “L’olivicoltura si ricerca”, con la partecipazione di esperti e studiosi che si interrogheranno sui rapporti tra ricerca, innovazione e tecnologia della filiera olivicola-olearia. Poi spazio alle testimonianze delle donne impegnate nell’imprenditoria, nella ricerca, nel sociale e nell’economia (con l’incontro “Donne si incontrano, idee che nascono” dell’8 marzo), ai percorsi di degustazione guidata “PresentiamOli” del 9 marzo (con un’appendice junior esclusivamente dedicata ai piccoli della Scuola Primaria e ai giovanissimi aspiranti assaggiatori, alla presenza della salentina Paola Melcarne, tra le più giovani in Italia) e alla fotografia, con la mostra “L’albero degli dei – olivo e paesaggio” , curata da O.L.E.A. con gli scatti di Giorgio Sorcinelli.

TERRITORIO, ACCESSIBILITA’ E INTERATTIVITA’
Una vetrina prestigiosa per tutto il territorio pugliese. Oltre alla promozione dell’intero comparto, così come dei produttori, delle aziende e delle peculiarità agroalimentari, infatti, tra gli obiettivi di Extravergine@Lecce2014.it figura anche la valorizzazione territoriale.
Da qui la conferma del Salento e della cornice barocca di Lecce per ospitare il meglio dell’olivicoltura dello Stivale e per sostenere e supportare “Lecce2019” e la candidatura del capoluogo salentino a Capitale Europea della Cultura. La manifestazione si terrà nel cuore del centro leccese, all’interno delle Officine Cantelmo di Viale De Pietro, in una location allestita ad hoc per accogliere e soddisfare tutte le esigenze, in particolare quelle dei portatori d’interesse provenienti da tutto il mondo.
Un progetto da sfruttare anche in chiave turistica, dunque, capace anche di innovarsi dando spazio alle nuove tecnologie attraverso i social network, che racconteranno in tempo reale curiosità, eventi e ospiti della tre giorni. Attive e già funzionanti le pagine ufficiali Facebook e Twitter (raggiungibili all’indirizzi web facebook.com/extraverginelecce2014 e twitter.com/extraverglecce), pronte a raccontare con photogallery e tweet tutto ciò che accadrà dal 7 al 9 marzo. Extravergine@Lecce2014.it, infine, sarà accessibile anche ai non udenti, grazie alla presenza e al supporto di interpreti della lingua dei segni italiana Lis durante la manifestazione e durante le degustazioni guidate. A tal proposito, da segnalare la presenza e la partecipazione durante l’incontro con la stampa di Martino D'Amico, presidente provinciale dell'Ente Nazionale Sordi – Onlus.


IL PROGRAMMA COMPLETO
Durante i tre giorni previsti zoom sulla filiera olivicola-olearia e focus tecnici con esperti, ricercatori e stakeholder ma anche manifestazioni collaterali, momenti culturali ed educativi, degustazioni e la fase finale del prestigioso premio nazionale “L’Oro d’Italia2014”


CONVEGNO NAZIONALE
Comparto olivicolo: modello di economia sostenibile e giacimento di biodiversità nel Mediterraneo da difendere e rilanciare

Venerdì 7 marzo 9.30 - 13.00

Esperti relatori analizzeranno i principali temi riguardanti la filiera olivicola-olearia, in particolare le novità della PAC 2014-2020, il nuovo Piano di Sviluppo Rurale e la situazione relativa all’annoso problema del Complesso del disseccamento rapido dell’olivo.

Saluti
- Paolo PERRONE - Sindaco di Lecce
- Antonio GABELLONE - Presidente della Provincia di Lecce
- Alfredo PRETE - Presidente CCIAA Lecce
- Angelo CORSETTI - Direttore Coldiretti Puglia

Introduzione
- Benedetto DE SERIO - Direttore Coldiretti

Interventi
- Pantaleo PICCINNO - Presidente Coldiretti Lecce
Nuove sfide nell’olivicoltura salentina
- Pietro SANDALI - Direttore generale UNAPROL
Nuova PAC il tempo delle scelte
- Gabriele PAPA PAGLIARDINI - Direttore Area Sviluppo Rurale Regione Puglia
Primo e secondo pilastro della PAC nella programmazione 2014-2020.
- Fabrizio NARDONI - Assessore Risorse Agroalimentari - Regione Puglia
Politica di difesa e rilancio del comparto olivicolo pugliese
- Massimo GARGANO - Presidente UNAPROL
L’olio extravergine di oliva da prodotto di frontiera a bandiera delle nuove tendenze alimentari.
- Dario STEFANO - Componente Commissione Agricoltura del Senato
Evoluzione delle norme di tutela e difesa della qualità degli oli

Conclusioni
- Gianni CANTELE - Presidente Coldiretti Puglia
- Nichi VENDOLA - Presidente Regione Puglia

Moderatore
Michele BUNGARO - Capo ufficio stampa e relazioni esterne UNAPROL


ore 13.00
Degustazioni dei prodotti a marchio collettivo “Prodotti di Qualità Puglia” e “Campagna Amica”


QUESTION TIME
L’olivicoltura si ricerca

Venerdì 7 marzo 15.00 - 18.30

I massimi ricercatori italiani illustrano, mediante la formula del question time, la loro attività di ricerca nel settore della filiera olivicola-olearia. È un momento d’incontro degli stakeholder con l’innovazione e la tecnologia.

Introduzione
- Benedetto DE SERIO - Direttore Coldiretti

Interventi Scientifici
- Gianluca NARDONE - Presidente del distretto D.A.Re. Puglia
2014-2020 il tempo dell’innovazione e della sostenibilità: come orientare la ricerca.
- Giovanni MITA - Responsabile ISPA - Unità di Lecce
Olive da tavola di alta qualità: il contributo della ricerca per il miglioramento e la valorizzazione delle produzioni regionali.
- Francesco Paolo FANIZZI - Università del Salento
Caratterizzazione delle cultivar degli olivi salentini.
- Donato BOSCIA - Responsabile UOS - CNR - IVV di Bari
Xilella Fastidiosa: il punto sull’attività di ricerca a 5 mesi dall’identificazione.
- Maurizio SERVILI - Università di Perugia
Non solo olio: il contributo della ricerca, nel rinnovamento e nella diversificazione della filiera.

Interventi istituzionali
- Francesco SERAFINI - Capo Dip. di ricerca sviluppo e ambiente del Consiglio Oleicolo Internazionale
Attività di ricerca e sviluppo svolta dal COI a beneficio dei Paesi membri.
- Luigi TROTTA - Dirigente Area Politiche Sviluppo Rurale Uff. Innovazione e Conoscenza in Agricoltura - Regione Puglia
Ricerca e innovazione tra vecchia e nuova programmazione.
Adriana AGRIMI - Dirigente area Politiche Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione Uff. Ricerca Industriale e Innovazione Tecnologica - Regione Puglia
Innovazione e ricerca: integrazione tra fondi strutturali e programmi operativi.
Moderatore
- Antonio RICCI - Direttore scientifico rivista “Olivo e Olio”


INCONTRO
Donne si incontrano. Idee che nascono

Sabato 8 marzo 9.30 - 13.00

Le donne imprenditrici di successo raccontano la loro vita professionale, che spesso si identifica con il proprio progetto di vita; obiettivo dell’incontro è rendere visibili il lavoro, la bellezza, l’impegno e la passione di alcune esperienze imprenditoriali dove la femminilità è un valore aggiunto.

Introduzione
- Daniela MARGARITO - Donne Impresa Coldiretti - Lecce

InterventI
- Loriana ABBRUZZETTI - Presidente Associazione Pandolea
- Rita MAZZOLANI - Direttore Gal Terre del Primitivo
- Elvira GRASSI - Funzionaria della Commissione Europea
- Maria Giovanna TARANTINI - Imprenditrice
- Luciana DELLE DONNE - Imprenditrice sociale
- Victoire BOUNA GOULOUBI - Chef
- Alessandra FERRAMOSCA - Ricercatrice Università del Salento
- Sara LATAGLIATA - Cooperativa Nobili Pasticci

Conduce
Francesca Romana BARBERINI - Conduttrice e autrice televisiva


GRAN GALA’ FINALE
L’ORO D’ITALIA 2014

Sabato 8 marzo 18.00 - 20.30

Prestigioso Premio Nazionale a cura di OLEA dedicato agli oli di eccellenza, che vede la partecipazione delle più importanti aziende produttrici di olio extravergine di oliva.

ore 21.30
Degustazioni dei prodotti a marchio collettivo “Prodotti di Qualità Puglia” e “Campagna Amica”


DEGUSTAZIONI GUIDATE
PRESENTIAMOLI

Domenica 9 marzo 9.30 - 13.00

Incontro di degustazione guidata degli oli partecipanti al Concorso “L’Oro d’Italia”. Gli esperti assaggiatori dell’OLEA terranno dei momenti di degustazione rivolti alle aziende partecipanti al concorso, anche mediante il supporto di un interprete della lingua dei segni italiana LIS.


PresentiamOLI Junior
Sarà il momento di degustazione guidata dedicata ai bambini della scuola primaria e a tutti i giovanissimi aspiranti assaggiatori, a cura di OLEA con la presenza di Paola Melcarne, una delle più giovani assaggiatrici d’olio salentina.

Nel corso dell’evento sarà allestita la Mostra di pittura e fotografia “Olivo e paesaggio” curata da OLEA. Agli illustri ospiti che interverranno sarà offerta in dono una bottiglia di “Olio Ambasciatore”, blend dei migliori oli presentati al Concorso “L’Oro d’Italia®”.


L’ECCELLENZA SI INCONTRA
L’olivicoltura italiana si incontra nel Salento: oltre 300 oli d’eccellenza, tanti esperti del settore e focus che analizzeranno le principali tematiche riguardanti la filiera olivicola-olearia, lasciando spazio anche alla ricerca, all’innovazione e alla tecnologia d’avanguarda. Durante la manifestazione promossa da Coldiretti Lecce, Cea Posidonia e Olea - Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori (dal 7 al 9 marzo all’interno delle Officine Cantelmo di Lecce) previsti incontri, ospiti e il gran galà di premiazione de “L’Oro d’Italia 2014”

Tre giorni completamente dedicati al settore dell’olivicoltura italiana, ideati con la mission di diffondere e discutere le dinamiche e le tendenze dell’intero settore e fornire strumenti concreti utili allo sviluppo e alla promozione del comparto. Torna nel Salento Extravergine@Leccce2014.it, l’evento che ospiterà dal 7 al 9 marzo prossimo l’eccellenza della filiera olivicola-olearia alternando a focus tecnici con esperti, ricercatori e stakeholder a manifestazioni collaterali, momenti culturali ed educativi, degustazioni e la fase finale del prestigioso premio nazionale “L’Oro d’Italia2014”. Location esclusive dell’evento saranno gli spazi delle Officine Cantelmo di Lecce (di viale De Pietro), allestite per accogliere e soddisfare le esigenze di portatori d’interesse provenienti da tutto il mondo ma anche dei tantissimi consumatori attesi, visto l’ottimo successo degli scorsi anni.

Nel ricco programma della tre giorni spiccano il Convegno nazionale sull’olivicoltura italiana (previsto nella mattinata del 7 marzo), che metterà a confronto gli esperti sui principali temi e sulle novità del nuovo Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020, e il question time “L’olivicoltura si ricerca” atteso nel pomeriggio, dalle 15 alle 18.30 con la partecipazione dei massimi ricercatori italiani, chiamati ad illustrare il rapporto tra produzione, innovazione e tecnologia. Davvero particolare la giornata dell’8 marzo: in mattinata è previsto un incontro che omaggia la figura della donna imprenditrice, con eccellenti testimonianze femminili che racconteranno la loro vita tra lavoro, passioni, impegno e successi. Nel pomeriggio, invece, spazio al gran galà di premiazione de “L’Oro d’Italia 2014”, la quinta edizione del prestigioso premio nazionale organizzato da O.L.E.A., Regione Puglia - Assessorato Risorse Agroalimentari, Coldiretti di Lecce e CEA Posidonia di Ugento e dedicato agli oli di eccellenza, da quelli "extravergini" a quelli fregiati da riconoscimento europeo DOP e IGP, passando per gli extravergini "monovarietali", quegli "biologici" e quelli ottenuti da oliveti del nord-Italia coltivati al di sopra del 45° parallelo.

Si chiuderà domenica 9 marzo (dalle 9.30 alle 139 con “PresentiamOli”, un incontro di degustazione guidata degli oli partecipanti al concorso tenuto dagli esperti assaggiatori dell’OLEA e rivolti sia alle aziende partecipanti al concorso che ai giovani, in modo particolari ai diversamente abili mediante l’ausilio del linguaggio dei segni. Nella location leccese, infine,per l’intera durata della manifestazione, non mancheranno le degustazioni dei prodotti a marchio collettivo “Prodotti Qualità di Puglia” e “Campagna Amica”.

SOCIAL NETWORK
L’evento che ospiterà l’eccellenza dell’olivicoltura d’Italia nel Salento presenterà per l’occasione anche alcune facce multimediali, con di profili e pagine ufficiali su Facebook e Twitter. Raggiungibili agli indirizzi facebook.com/extraverginelecce2014 e twitter.com/extraverglecce, i profili racconteranno sui social network i momenti più particolari della manifestazione, facendo conoscere agli utenti del web con photogallery e aggiornamenti live notizie, curiosità e ospiti della manifestazione prevista all’interno delle Officine Cantelmo di Lecce.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 05/03/2014
Fra tanto dire...
"Extravergine@Leccce2014.it eventi "
Importantissima manifestazione delle eccellenze Pugliesi (Cultura,Barocco,mare,Turismo).
A queste cose,belle e utili aggiungerei anche un approfondimento sulla filiera-olio
Può una famiglia vivere con l'olio in generale al prezzo di 1,50 euro al litro?.
Non è forse questa risorsa fondamentale per i salentini e pugliesi in genere, gestita da chi sa chi, per fare lauti
guadagni , la causa di sfiducia di quelli che sono alla radice della filiera?.


Banner
Banner
Banner