Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 25 febbraio 2018 - Ore 12:46

Il Griko tra antropologia e teatro a Palazzo Raho

Il Griko tra antropologia e teatro a Palazzo Raho

Zollino - Si tiene sabato 22 febbraio alle ore 19 nelle sale di Palazzo Raho a Zollino la presentazione del progetto “Il griko tra antropologia e teatro”, promosso dal Comune di Zollino in collaborazione con l’associazione culturale Amethéa 24°/7°. Il progetto si propone di contribuire alla tutela della lingua grika approfondendone gli aspetti etnologici attraverso gli strumenti dell’antropologia culturale e della spedizione sul campo, cercando e documentando testimonianze di tradizione orale che saranno analizzate, studiate e raccolte in una pubblicazione finale a cura dell’equipe. Al termine delle operazioni, il materiale rinvenuto sarà diffuso in modo non convenzionale con l’allestimento di uno spettacolo teatrale a cura della compagnia teatrale Amethéa.

In sede di presentazione intervengono Francesco Pellegrino, Presidente facente funzioni dell'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina; Antonio Chiga, assessore alla cultura di Zollino; Eugenio Imbriani, Università del Salento; Giovanni Azzaroni, Università di Bologna; Amethéa 24°/7°.
Il progetto è presentato nell’ambito dell’avviso “Interventi Regionali in materia di Minoranze Linguistiche” in riferimento alla legge regionale n.° 5/2012.

Con l’obiettivo di rivenire testimonianze orali in relazione all’uso della lingua grika, Giovanni Azzaroni, direttore della ricerca e docente di Antropologia dello spettacolo al Dams di Bologna, si incaricherà di formare un’equipe di giovani ricercatori composta da tre studiosi e due membri dell’Associazione Amethéa 24°/7°. L’indagine durerà 30 giorni e sarà articolata in tre spedizioni sul campo di 10 giorni ciascuna nell’arco di due mesi. Terminata la fase di raccolta, l’equipe riorganizzerà il materiale acquisito in una pubblicazione scientifica.

Il materiale emerso sarà poi elaborato dagli attori di Amethéa 24°/7°, compagnia nata a Bologna nel 2010 e operante nella Grecìa Salentina, ospitata in residenza artistica dal Comune di Zollino. L'associazione curerà gli sviluppi artistici del progetto trasformando le storie raccolte in testo teatrale, seguendo uno stile che si colloca in continuità con altri lavori portati in scena da Amethéa 24°/7° come Grottechi Racconti di Paese e Alfonso Salomon, allestiti sulla base di interviste e testimonianze raccolte in piccoli comuni dell'Emilia Romagna.

Sabato 22 febbraio
Ore 19
Palazzo Raho, Zollino (Le)
Ingresso libero
Info: info.amethea@gmail.com


Intervengono
Francesco Pellegrino - Presidente facente funzioni dell'Unione dei Comuni della Grecìa Salentina
Antonio Chiga - Assessore alla cultura di Zollino
Eugenio Imbriani - Università del Salento
Giovanni Azzaroni - Università di Bologna
Diana Costa, Michele Palmiero, Pablo Duràn Rojas, Francesco Gabrieli - Ass. Amethéa 24°/7°.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...

28 Dicembre 2017 - Lecce

Lecce - Gran galà e cenone di fine anno a Corte Licastro di Lecce in occasione della notte di San Silvestro. Il party esclusivo avrà inizio...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner