Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 06:50

Rai News 24 punta l’obiettivo su due importanti eventi culturali

Rai News 24 punta l’obiettivo su due importanti eventi culturali

Lecce - Rai News 24 punta l’obiettivo delle sue telecamere su due importanti eventi culturali promossi dalla Provincia di Lecce. A conquistare la ribalta del primo canale televisivo all-news italiano sono le mostre “Il racconto del cielo. I capolavori dei Girolamini” e “Roca nel Mediterraneo”.

Domani, giovedì 16 gennaio, a partire dalle ore 10, una troupe di Rai News 24, guidata dalla giornalista Paola Marinozzi, sarà nell’ex Chiesa di San Francesco della Scarpa, in piazzetta Giosuè Carducci a Lecce, per effettuare le riprese video della splendida mostra dedicata alle opere d’arte provenienti dal Monumento nazionale dei Girolamini di Napoli.

Ad “accompagnare” questa speciale visita saranno il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone, la vicepresidente e assessore alla Cultura Simona Manca e la funzionaria del Museo provinciale “Sigismondo Castromediano”, storica dell’arte e curatrice della stessa mostra, Brizia Minerva.

“L’occhio” delle telecamere del canale diretto da Monica Maggioni si sposterà, quindi, intorno alle ore 13, ad Acaya, nelle sale del castello cinquecentesco, per “scoprire” i tesori di “Roca nel Mediterraneo”.

All’interno del servizio di approfondimento, sempre curato da Paola Marinozzi, dunque, troveranno spazio anche gli straordinari reperti rivenienti da oltre trent’anni di scavi nel sito archeologico di Roca. Ad illustrare l’interessante il percorso espositivo sarà Luigi Coluccia, curatore della mostra insieme a Oronzina Malecore.

Il servizio giornalistico interamente dedicato a questi due eventi culturali andrà in onda nel fine settimana all’interno del palinsesto di Rai News 24, sul canale 48 del digitale terrestre (canale satellitare 508 di Sky) e sul sito www.rainews24.it .
Il presidente Antonio Gabellone evidenzia: “L’attenzione della Rai rappresenta un riconoscimento significativo che ci gratifica rispetto all’impegno e agli sforzi fatti fino ad oggi per continuare a dar vita ad una programmazione culturale di qualità e di alto profilo, nonostante le difficoltà legate alla crisi economica”.

“Il fatto che Rai News 24 accenda i suoi riflettori su due nostre iniziative è la conferma dell’importanza di queste due proposte culturali e al tempo stessa della validità e dell’efficacia del nostro modo di fare cultura”, gli fa eco la vice presidente e assessore alla Cultura della Provincia di Lecce Simona Manca.

Inaugurata il 27 dicembre 2013, la mostra “Il racconto del cielo. Capolavori dei Girolamini a Lecce”, allestita nell’ex Chiesa di San Francesco della Scarpa, è promossa dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Lecce insieme al Monumento Nazionale dei Girolamini di Napoli e alla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale di Napoli. Sarà aperta al pubblico fino al 21 marzo 2014, tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19. L’esposizione presenta oltre 20 capolavori tra i più rappresentativi dell’importante raccolta artistica custodita nello storico complesso monumentale di Napoli, tra cui alcuni esempi di pittura devota di fine Cinquecento e Settecento di noti artisti italiani e napoletani come Francesco Curradi, Bernardo Azzolino, Girolamo Imparato, Fabrizio Santafede.

La mostra archeologica sugli scavi di Roca Vecchia “Roca nel Mediterraneo”, ospitata nel Castello di Acaya, è stata appena prorogata a tutto il 2014, per decisione del Ministero per i Beni e le Attività culturali, che ha accolto la richiesta avanzata in tal senso dell’Istituto di Culture Mediterranee, d’intesa con la Provincia di Lecce, alla luce del notevole successo registrato in un anno di apertura. Dal 26 gennaio 2013, data della sua inaugurazione, infatti, la mostra ha fatto registrare complessivamente 12mila visitatori, di diversa provenienza. Gli accessi sono stati costanti per tutto l’anno con una media di mille visitatori al mese. L’esposizione è stata organizzata da Provincia di Lecce e Istituto di Culture Mediterranee, insieme a Ministero per i Beni e le Attività culturali, Unione Europea, Regione Puglia, Comune di Melendugno, Comune di Vernole, Università del Salento, Scuola archeologica italiana di Atene, UniRoca (Associazione universitaria di promozione sociale), Terra (Società cooperativa per i beni e le attività culturali e ambientali), Umana Natura. La mostra, inoltre, è completamente accessibile anche ai visitatori con disabilità.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner