Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 18:01

La poesia nei Jukebox alle Officine Cantelmo

La poesia nei Jukebox alle Officine Cantelmo

Lecce - Da venerdì 20 a domenica 22 dicembre gli spazi delle Officine Cantelmo di Lecce ospitano "La poesia nei jukebox", una tre giorni dedicata alla musica e ai libri con oltre 30 incontri, presentazioni di libri, cd e dvd, concerti, mostre, workshop, reading e un mercatino dedicato alle case editrici e alle etichette pugliesi. L'appuntamento è organizzato dal Comune di Lecce in collaborazione con FolkBooks e Cepell - Centro per il libro e la lettura del ministero per i beni e le attività culturali, nell'ambito dei progetti Officine della Musica, promosso dall'Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Lecce in collaborazione con Officine Cantelmo e Coolclub con il sostegno di Puglia Sounds, e “Lecce Legge”, a cura dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione. L'evento è a sostegno della candidatura di Lecce a Capitale della Cultura 2019.

“Da oggi la nostra poesia è nei jukebox di tutta l'America” è la frase che il poeta Allen Ginsberg pronunciò ascoltando la musica di Bob Dylan. Sintesi perfetta di un rapporto, quello tra musica e letteratura, suoni e poesia, da sempre molto forte che nel tempo si è espresso in modi diversi. La poesia nei jukebox si propone di tracciare un percorso nella storia della musica attraverso la voce degli autori, la ricerca sonora, i romanzi che trasudano musica. Un appuntamento senza generi che spazierà dalla tradizione all’innovazione, dal rock al reggae, dalla poesia alla musica cantautorale per conoscere autori e musicisti pugliesi, italiani e internazionali.

Il programma prenderà il via venerdì 20 dicembre alle ore 10 con un incontro dal titolo "Poeti e scrittori salentini a scuola", al quale parteciperanno alcuni studenti delle scuole medie e superiori di Lecce e provincia. Un’occasione di confronto sull’introduzione dello studio degli autori salentini nelle scuole del nostro territorio. In programma interventi di docenti e studenti, letture, videoproieizioni. All'appuntamento interverranno l'assessore alla pubblica istruzione del Comune di Lecce Carmen Tessitore, il responsabile dell'Ufficio cultura dell'Anci Vincenzo Santoro e la professoressa Maria Occhinegro. Alle 16 spazio al workshop “Leggere ai bambini: tecniche e spunti di lettura ad alta voce”, a cura di Cecilia Maffei dell'Associazione Fermenti Lattici, dedicato a insegnanti, genitori e a chiunque operi nel mondo dell’infanzia. Alle 19.00 "In ricordo del sindaco e poeta Rocco Scotellaro a 60 anni dalla morte", un incontro coordinato da Vincenzo Santoro con Franco Arminio (paesologo, poeta, scrittore e regista), Nicola Scaldaferri (etnomusicologo e musicista) e alcuni amministratori locali che leggeranno i suoi versi. A seguire Nandu Popu, leader dei Sud Sound System, presenterà il suo primo libro "Salento fuoco e fumo" (Laterza). La serata si chiuderà (dalle 22 circa) con il reading-spettacolo "La ragione delle mani" di Emidio Clementi (Massimo Volume) e Corrado Nuccini (Giardini di Mirò).

Sabato 21 e domenica 22 dicembre dalle 10 alle 20 all'interno della Mediateca delle Officine Cantelmo sarà aperto Il vecchio e il nuovo, mercatino del libro, del disco, del vinile e del fumetto con stand con tutte le novità delle etichette e delle case editrici pugliesi e banchetti dedicati all'usato. Dalle 16 alle 20 la programmazione prosguirà con La scrittura e la musica in Puglia, una serie di incontri e showcase di presentazione delle ultime novità con gli scrittori Walter Spennato, Ennio Ciotta, Gianni de Blasi, Cristò, Wilma Vedruccio, Simona Toma e il progetto musicale Dondestan con Donatello Pisanello e Lamberto Probo. Dalle 16 alle 19 Davide Toffolo, noto autore di fumetti, cantante e chitarrista della band Tre allegri ragazzi morti terrà il workshop La via italiana al graphic novel nel quale racconterà Pierpaolo Pasolini e Il Re bianco. A seguire (ore 20) spazio a La fiesta vol.9, concerto-presentazione di Efraim Medina Reyes, scrittore nato nel 1967 a Cartagena che da anni vive tra la Colombia e l’Italia, autore tra gli altri dei romanzi "C’era una volta l’amore ma ho dovuto ammazzarlo" (2002), "Tecniche di masturbazione tra Batman e Robin" (2004) e "La sessualità della Pantera rosa" (2006) e "Quello che ancora non sai del Pesce Ghiaccio" (2013). In chiusura di serata due band del progetto Officine della Musica I Misteri del Sonno, che si esibiranno per la prima volta a Lecce, ed Emily is Pregnant precederanno il live in chiave acustica di Davide Toffolo. In chiusura Winter Party con i dj di Coolclub.

Domenica 22 dicembre nuovi incontri e showcase (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20) con i musicisti Mery Fiore, Elena da Ora, Vincenzo Maggiore, Molla, Leitmotiv, Luigi Bruno e gli scrittori Eva Clesis, Loredana De Vitis, Mino Pica e Mario Desiati che presenterà il suo recente romanzo "il libro dell'amore proibito" (Mondadori). Nel corso della giornata saranno presentate anche Le Salentine, le nuove carte da gioco realizzate da Alessandro Sicuro e Francesco Cuna e pubblicate da Kurumuny.

Alle 18 appuntamento con la proiezione di "Sente la voce mia, la riconosce", tre documentari di Marcello Fersini, Roberto Inciocchi e Luis Padilla, a seguire spazio all'incontro Il tamburello nelle tradizioni musicali salentine e spagnole con la presentazione della rivista "Melissi - Le culture popolari" (Besa) e del volume "La pandereta. Suoni e identità della Cantabria" di Grazia Tuzi (Note). All'incontro, che sarà coordinato da Sergio Torsello, interverranno anche Gianni Amati e Vincenzo Santoro. Subito dopo (ore 20) l'appuntamento è con la presentazione de "Il delfino e la mezzaluna", periodico della fondazione Terra D'Otranto, e con l'esibizione del gruppo di musica etnica popolare Petrameridie. Alle 21.00 la manifestazione ricorderà Antonio Verri, a 20 anni dalla scomparsa del poeta salentino. Dopo la presentazione del volume "Con gli occhi al cielo aspetto la neve" di Rossano Astremo (Manni) spazio al reading-concerto con Rocco e Gianni De Santis dal titolo "Il pane sotto la neve, il vento sotto la paglia". La tre giorni si chiuderà alle 22.30 con uno speciale concerto "natalizio" del Canzoniere Grecanico Salentino.

All’interno della manifestazione è previsto anche uno spazio dedicato ai bambini. “Bravo chi Legge”, a cura dell’associazione Fermenti Lattici e dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce, dedicherà una serie di interventi alla promozione della lettura tra bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado (dal 16 al 19 dicembre con gli scrittori Carlo Marconi, Andrea Bouchard, Tiziana Cazzato e Anna Baccelliere) e la mostra “Stelle Spade e Biscottini", un percorso-gioco attraverso immagini e parole con accompagnamento musicale (allestita venerdì e sabato), un angolo del baratto dei libri per ragazzi e uno spazio libreria con le ultime novità dedicate ai più piccoli.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner