Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 13:16

Nella Chiesa di Casaranello va in scena il Festival "La Voce degli Angeli"

Nella Chiesa di Casaranello va in scena il Festival "La Voce degli Angeli"

Lecce - Giovedì 17 ottobre, alle ore 19.00, presso la Chiesa di Casaranello a Casarano (ingresso libero), è in programma il primo appuntamento autunnale della IV Edizione del Festival “La voce degli Angeli” diretto da Lucia Rizzello. Nella suggestiva cornice della Chiesa di Casaranello, particolarmente importante per gli antichi mosaici risalenti al V secolo e definita da Haseloff come “il monumento più antico e importante dell’epoca cristiana primitiva nel Sud-Est dell’Italia Meridiaonale”, potremo ascoltare la Schola Gregoriana “Cum jubilo” del Conservatorio “Tito Schipa” Lecce, diretta da Patrizia Durante nella produzione Angelus Domini nuntiavit.

Il concerto, organizzato in ricordo di Gino Pisanò - insigne studioso della storia e dell'arte della Chiesa di Casaranello - è inserito nei festeggiamenti in onore della Madonna della Croce.
Inizierà con quattro brani mariani: l’Antifona Angelus Domini nuntiavit Mariae, Ave Maria e Beata es Maria per poi proseguire con il Communio Ecce virgo che ci introdurrà nel periodo dell’Avvento con l’Antifona Angelus ad pastores ait, Puer natus est e l’ Inno A solis ortus cardine.
Si proseguirà con Quem quaeritis, Resurrexi, la celebre Sequenza Victimae paschali laudes - ritenuta dell'XI secolo e generalmente attribuita al monaco Wipone – per giungere alla parte finale del concerto con il Kyrie VIII – Tratto dalla Messa di De Angelis.

L’ultimo brano in programma, l’Inno Custodes hominum psallimus Angelos, è un Inno del Vespro nella festa degli Angeli Custodi in cui le tre strofe, ispirate al bisogno dell'aiuto celeste nelle lotte continue contro le forze del male culminano nella terza, una preghiera del breviario cistercense del 1570.
Le voci della Schola Gregoriana “Cum jubilo” sono: Antonella Alemanno, Doriana De Giorgi, Sara Iacono, Valeria Morciano, Maria Luisa Mossuto, Vania Palumbo, Sara Valli.

Il coro gregoriano "Cum Jubilo", nato nel 2001 quando presso il Conservatorio di Lecce furono avviati i corsi di Musica Antica, è costituito da un gruppo di musiciste di grande esperienza, tutte ormai diplomate o laureate che alternano la partecipazione in tale formazione alla propria intensa attività artistica.
Direttore, sin dalla sua formazione è Patrizia Durante, docente di Storia della Musica presso il Conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce. Diplomata in Pianoforte e laureata prima in Filosofia presso l'Università degli Studi di Lecce e successivamente in Paleografia Musicale presso l'Università di Bologna, ha seguito, a Cremona, i corsi di Canto Gregoriano, organizzati dall'Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano, sotto la guida dei più noti gregorianisti: Agustoni, Albarosa, Göschl, Turco. Svolge attività di ricerca, dedicandosi alla musica medievale e, in modo particolare, alla monodia liturgica. Ha pubblicato saggi ed articoli, molti dei quali inerenti il repertorio e le fonti del Canto Gregoriano nella tradizione di Terra d'Otranto.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner