Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 19:47

Scuola d'arte drammatica della Puglia Talia, ancora tempo per le iscrizioni

Scuola d'arte drammatica della Puglia Talia, ancora tempo per le iscrizioni

Brindisi - C'è tempo sino al 15 ottobre per iscriversi ai corsi di recitazione della Scuola d’arte drammatica della Puglia “Talìa” che da quattro anni propone su tutto il territorio regionale corsi professionali e non di formazione attoriale. Da quest’anno la scuola, patrocinata dal Teatro Pubblico Pugliese, ampia la sua offerta formativa proponendo, oltre ai corsi di primo e secondo livello sia di teatro che cinema nella sede principale di Brindisi, anche un corso avanzato di musical a Lecce e un corso avanzato sul teatro del Novecento a Bari. Sui siti www.motumus.it e www.scuolatalia.it è possibile conoscere tutti i dettagli e le modalità di iscrizione.

Inoltre la scuola ricerca un attore giovane, maschio, tra i 18 e i 30 anni per l’inserimento nella produzione “Candido” con il ruolo di protagonista. L’impegno è per gli ultimi 15 giorni di ottobre con possibili repliche entro dicembre 2013. È necessario mandare una foto e un breve curriculum all’indirizzo scuolatalia@gmail.com. Si accettano candidature solo da professionisti con possibilità di alloggio in Puglia. Il secondo casting è aperto a uomini e donne dai 16 ai 40 anni da inserire nella produzione la “Vedova Allega” in tour da gennaio 2014. Si ricercano attori professionisti e non purché quest’ultimi disponibili ad un laboratorio formativo in recitazione presso la Scuola, che si potrà tenere in tutte tre le sedi. Inviare curriculum e foto all’indirizzo scuolatalia@motumus.it.

La Scuola Talìa, sotto la direzione artistica di Maurizio Ciccolella, attore e regista diplomato presso la Scuola di Teatro del Piccolo Teatro di Milano, si avvale d’importanti docenti del territorio provenienti dal mondo dell’Università e delle professioni teatrali: Vittorio Matteucci, Vito Signorile, Lucio Argano, Riccardo Ciccolella, Romana Recchia Luciani, Roberto Corradino, Clarissa Veronico, Tina Tempesta, Antonio De Mattia, Alessandra Manti, Francesca Zurlo, Mino Profico, Marco Antonio Romano, Liliana Putino, Tina Tempesta, Franco Perelli oltre a numerosi artisti ospiti.

In particolare a Lecce, grazie alla collaborazione con Asesi, Compagnia Temenos Recinti Teatrali, Cooperativa in-disciplinati, da ottobre a maggio sarà attivo un percorso formativo avanzato finalizzato alla realizzazione di un musical. Il corso (210 ore di pratica teatrale e di lezioni teoriche) è rivolto ad attori non professionisti, a giovani che abbiano già una preparazione di base o che abbiano praticato laboratori teatrali condotti da professionisti del settore, di età indicativa tra i 18 e i 35 anni. Centrato principalmente sul musical, il corso si avvarrà delle docenze di professionisti tra cui Vittorio Matteucci, già Frollo in Notre-Dame de Paris di Riccardo Cocciante e attualmente impegnato con lo stesso cantautore in Romeo e Giulietta. Al termine del percorso sarà realizzato uno spettacolo corale di dimostrazione del lavoro. Gli attori formati inoltre potranno essere considerati parte dei cast della compagnia Mòtumus di Brindisi per gli spettacoli di nuova produzione secondo le esigenze dei registi ed essere invitati agli stage presso la sede principale.

A Bari, invece, presso il Nuovo Teatro Abeliano è previsto un corso biennale di recitazione. Si rafforza così l’idea della scuola di voler garantire agli studenti/attori una più concreta pratica del palcoscenico, della visione teatrale, del confronto con il pubblico anche attraverso il rapporto diretto con il Gruppo Abeliano, una compagnia stabile riconosciuta dal Ministero da oltre 40 anni. Finalità condivisa è quella di formare un nuovo gruppo di attori giovani che possano essere inclusi negli spettacoli in via di produzione o che a loro volta possano costituire compagnie autonome, tutorate dall’esperienza maturata negli anni, per un rinnovamento della scena teatrale nazionale. Il corso (articolato in 210 ore di pratica teatrale e di lezioni teoriche) è rivolto ad attori non professionisti, a giovani che abbiano già una preparazione di base o che abbiano praticato laboratori teatrali condotti da professionisti del settore, di età indicativa tra i 18 e i 35 anni. Centrato principalmente sul teatro del Novecento, il corso si avvarrà delle docenze di professionisti che spazieranno dalla pratica del corpo dell’attore, alla consapevolezza scenica, alla cultura teatrale e filosofica, a elementi di organizzazione. Al termine del percorso sarà realizzato uno spettacolo corale di dimostrazione del lavoro. Gli attori formati inoltre potranno essere considerati parte dei cast delle compagnie Gruppo Abeliano di Bari e Motumus di Brindisi per gli spettacoli di nuova produzione secondo le esigenze dei registi.

Infine, sono due i corsi attivati nella sede principale di Brindisi con due corsi in recitazione teatrale e cinematografica. La formazione in recitazione teatrale è pensata per step di approfondimento: dal propedeutico al monografico. Quest’anno la Scuola si cimenterà sulla Commedia dell’Arte realizzando a fine corso uno spettacolo comico. Il programma didattico è teso a sviluppare la personalità attoriale e artistica di ciascun alunno e ha fornire utili tecniche di recitazione e interpretazione. Il programma didattico del corso in recitazione cinematografica si articola in una fase propedeutica a cui si aggiunge una fase monografica dedicata alla realizzazione di cortometraggi. Obiettivo della formazione è di coniugare tradizione e innovazione facendo dialogare tutti gli ambiti interessati alla realizzazione di un prodotto video. La fase propedeutica è divisa in due livelli e consente di collocare gli alunni in contesti meglio adattati alle proprie competenze e raggiungere quindi in modo programmato e per obiettivi successivi la fase caratterizzante.

La Scuola d’Arte Drammatica della Puglia Talìa svolge dal 2010 attività di formazione professionale per attori e aspiranti attori. Il progetto è stato implementato nella città di Brindisi e attualmente sono attive le nuove sedi di Lecce e Bari. Nel suo percorso di crescita la Scuola ha ottenuto il riconoscimento dei titoli finali da parte del MIUR e il patrocinio del Consorzio Teatrale Pubblico Pugliese, che la rendono una realtà unica in Puglia. Talìa ha un forte legame con il territorio e si pone come obiettivo quello di essere un centro di convergenza delle professionalità e delle vocazioni culturali di questa terra, mettendo a disposizione gli strumenti che permettono di scoprire e perfezionare talenti. La Scuola è aperta a giovani e adulti che vogliono scoprire il teatro e se stessi attraverso l’arte, ma anche a chi ha già incominciato un percorso artistico e vuole specializzarsi attraverso una formazione d’eccellenza.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner