Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 00:12

A Torre Pali, "Serata di Gala" per dare voce ai diritti del neonato

A Torre Pali, "Serata di Gala" per dare voce ai diritti del neonato

Salve - Quando un bambino di quattro anni, dopo un'esperienza dura o faticosa, in seguito alla quale vorrebbe solo esser confortato dall'abbraccio caloroso della sua mamma, sentire la sua voce rassicurante, inebriarsi del suo odore familiare, al contrario viene strappato a quell'abbraccio da mani estranee e fredde, strattonato, bucato da aghi senza che ci sia reale necessità o urgenza, infastidito da sondine che lo penetrano, chi non proverebbe pena per lui e rabbia di chi lo priva di quel conforto? Se un bambino di 2 o di 3 anni dorme tranquillo nella penombra e nel calore del suo lettino, tra le cose a lui care, e all'improvviso viene afferrato e portato all'esterno, al freddo e in mezzo a una folla rumorosa, dove la luce accecante ferisce i suoi occhi abituati al buio, chi non criticherebbe l'insensibilità di quell'adulto frettoloso? Quando un bambino è di 3 anni, o 5, o 7, il suo pianto testimonia la sua sofferenza, le sue parole esprimono il suo fastidio, e sarebbe da insensibili non dargliene atto. Ma quando quel bambino ha solo una manciata di secondi di vita, allora è normale che pianga, non importa che venga privato del conforto dell'abbraccio materno dopo quella che forse rimarrà la prova più faticosa della sua vita, il fastidio che potrebbe provare per la luce e i rumori improvvisi e inattesi sono inezie, i dolori fisici provocati da procedure che potrebbero attendere tempi più opportuni sono dettagli di cui è superfluo parlare.


Ma c'è chi vuole parlarne. Rinascere al Naturale Onlus vuole dare voce ai diritti di quei bambini, ai loro disagi, alle conseguenze che alcune procedure assistenziali eseguite dopo la nascita -spesso senza che i genitori ne siano informati- possono procurare. E lo fa con una Serata di Gala organizzata per venerdì 13 settembre presso il Ristorante La Culla di Sapori, a Torre Pali (Salve, Lecce). L'associazione si occupa di promuovere una corretta informazione sulle varie tematiche inerenti la maternità, offrendo sostegno alla pari alle donne e alle famiglie, e in quest'occasione vuole puntare i riflettori sul neonato e sugli effetti che la qualità dei suoi primi istanti di vita possono avere sulla sua salute e sul suo futuro. Nel corso della serata, che sarà patrocinata dal Comune di Taurisano e che vedrà la partecipazione di vari professionisti del settore, sarà anche possibile firmare la petizione pugliese sull'assistenza al parto promossa da Rinascere al Naturale (per informazioni http://rinascerealnaturaleonlus.blogspot.it/ oppure petizionepartopuglia@yahoo.it) e che rimarrà aperta ancora sino al prossimo 31 ottobre.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner