Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 13:35

Japan Now, tutti i martedì rassegna di film d'animazione

Japan Now, tutti i martedì rassegna di film d'animazione

Martano -

La mostra Japan Now! propone, a partire dal 3 Settembre, e per i 3 martedì successivi, un appuntamento per farsi coinvolgere e trasportare dagli emozionanti film d'animazione giapponesi. Protagonisti di questi appuntamenti saranno due dei registi più conosciuti ed amati dal pubblico non solo nipponico ma mondiale come Satoshi KonHayao Miyazaki, quest'ultimo è stato insignito di prestigiosi premi, uno tra tutti il Leone d'Oro alla Carriera al Festival del Cinema di Venezia nel 2005, entrambi comunque, sanno bene come affascinare il proprio pubblico attraverso la creazione di atmosfere sospese tra realtà e magia e con una capacità di approfondimento psicologico dei personaggi fuori dal comune.

Tutti i martedì con il biglietto d'ingresso alla mostra sarà quindi possibile, a partire dalle 20.30, godere del piacere del rito collettivo del cineforum estivo all'aperto. 
Si comincia con due film di Satoshi Kon, regista prematuramente scomparso, il quale ha prodotto capolavori come il divertentissimo e profondo Tokyo Godfathers o come Paprika, sognando un sogno, tratto da un soggetto dello scrittore Yasutaka Tsutsui, in cui assistiamo a viaggi all'interno dei sogni al fine di aiutare la scienza della psicoterapia, trama sempre in bilico tra mondo onirico e mondo reale, tematica tra l'altro ripresa nel famoso "Inception" di Nolan.
Gli altri due film che presentiamo sono Il castello errante di Howl La città incantata di Hayao Miyazaki. La straordinaria capacità di questo regista nel combinare assieme scene melanconiche e momenti divertenti e leggeri, coniugata alla sublime tecnica realizzativa ne fanno film da conoscere assolutamente, anche per chi non predilige il genere. La poesia di queste storie magnetizza sguardo e pensieri per un' esperienza unica che si vorrà ripetere.
 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: info@mostrajapannow.com 

MARTEDI' 3 SETTEMBRE: “JAPAN CULT ANIME!”, TOKYO GODFATHERS (2003) di SATOSHI KON

 
A Tokyo, nella notte di Natale, tre senzatetto si fanno compagnia: Gin, un ex ciclista alcolizzato, Hana, un travestito, e Miyuki, una ragazza scappata di casa. Mentre rovistano tra mucchi di spazzatura per cercare i loro personalissimi "regali di Natale", sentono un pianto soffocato proveniente dal cumulo di immondizie: è una neonata. Gin propone subito di correre alla polizia e consegnare la bimba abbandonata, ma Hana, che ha sempre sognato di essere madre, decide di tenerla e di chiamarla Kiyoko. Aiutati da un biglietto da visita e da qualche fotografia, gli improbabili componenti di questa strana famiglia iniziano il viaggio alla ricerca della casa della bambina. Ma questa inaspettata odissea tragicomica li aiuterà anche ad entrare nel cuore delle loro storie personali e a trovare la felicità

ORARIO:  20.30
COSTO: Ingresso gratuito con biglietto d'ingresso alla mostra.
 
MARTEDI' 10 SETTEMBRE: “JAPAN CULT ANIME!”, PAPRIKA (2006) di SATOSHI KON
 
Atsuko Chiba è una psicoterapeuta che cura i traumi dei suoi pazienti interagendo direttamente col loro mondo onirico. La terapia è in grado penetrare i sogni e di esplorare l'inconscio mediante il DC-Mini, un dispositivo che apre incredibili prospettive nel trattamento dei disturbi psichici. Prima ancora di essere brevettato, il congegno rivoluzionario viene trafugato e il Dottor Shima, direttore e mentore di Atsuko, imprigionato nel sogno dissennato e delirante di un folle. Il misterioso nemico è deciso a interferire coi sogni degli uomini, a manipolarli e a governare sul mondo sognato e su quello reale. L'uso scorretto del DC-Mini potrebbe infatti annichilire la personalità e la volontà del sognatore. Konakawa, un detective che odia il cinema ma sogna per generi cinematografici, decide di indagare. Nelle indagini al confine con l'inconscio lo aiuteranno Paprika, alter ego onirico della dottoressa Atsuko, e il dottor Tokita, pingue inventore del prototipo.
Trasposto assai liberamente da un romanzo di Yasutaka Tsutsui (maestro della letteratura fantascientifica giapponese), Paprika è un'opera metacinematografica, un'apocalisse onirica che confonde magnificamente i piani del reale, del sogno, del fantastico e del cinematografico. Satoshi Kon replica la magia di Perfect Blue, disegnando un nuovo psyco-thriller animato che unisce al realismo del disegno la libertà immaginativa delle trame, senza temere di deludere le aspettative di estimatori e spettatori. Dopo l'incalzante opera prima, piena di false piste, il geniale animatore nipponico inventa una macchina fantastica capace di penetrare i sogni e di trasformarli in film.
Realizzare un film è un po' come realizzare un sogno, e se Michel Gondry ritaglia cartoncini e arriccia carta crespa per narrarne "l'arte", Satoshi Kon si confronta con la scienza di Freud e col cinema dal vero usando l'animazione come elaborazione artistica e non come una semplice registrazione del reale. Personaggi, città e luoghi fantastici sono restituiti in modo da non assecondare i luoghi comuni che ne trascurano la realtà complessa e stratificata.

ORARIO:  20.30
COSTO: Ingresso gratuito con biglietto d'ingresso alla mostra.

 
MARTEDI' 17 SETTEMBRE: “JAPAN CULT ANIME!”, IL CASTELLO ERRANTE DI HOWL (2004) di HAYAO MIYAZAKI 
 
Howl's Moving Castle, è un ulteriore tassello, nel mosaico che il regista giapponese sta componendo col passare degli anni che mescola l'attenzione alle tematiche ambientali, all'utilizzo malsano della tecnologia, che propone esseri umani calati in universi fantastici ed immaginari, dove creature soprannaturali insegnano all'uomo come vivere e quali valori seguire e difendere. 
Tra realtà dell'immagine e metafore, il film si dipana lentamente, offrendo la abituale ma sempre fenomenale panoramica sui paesaggi e personaggi da sogno (il film realizzato in maniera tradizionale è visivamente impressionante), nei quali la fantasia di Miyazaki e di Joe Hisashi, autore della colonna sonora, si sbizzarriscono raggiungendo vette se possibile ancora più elevate che nel premiato Spirited Away (La città incantata). Attuale e concettualmente scevro da contaminazioni ideologiche di qualsivoglia natura, Howl,riesce ad essere pellicola antimilitarista, raffinato melò sentimentale, grande spettacolo di intrattenimento per tutti ed, in ultimo, saggio ammonimento sull'importanza delle relazioni interpersonali tra gli esseri umani. Venezia s'inchina. E noi altrettanto.

ORARIO:  20.30
COSTO: Ingresso gratuito con biglietto d'ingresso alla mostra.
 
MARTEDI' 24 SETTEMBRE: “JAPAN CULT ANIME!”, LA CITTA' INCANTATA (2001) di HAYAO MIYAZAKI

Vincitore dell 'Orso d'oro a Berlino 2002 (ex aequo con Bloody Sunday), uno dei film più interessanti della cinematografia nipponica recente ha dovuto attendere la conquista dell'Oscar per il miglior film d'animazione per poter accedere ai nostri schermi. Meglio tardi che mai.
La decenne Chihiro cambia casa con la famiglia. Dopo aver attraversato un tunnel si trova in un mondo inaccessibile normalmente agli umani. E' abitato da dei minori e da strani esseri. La bambina può rimanere solo se ubbidirà alla strega Yubaba e rinuncerà al proprio nome. Nel frattempo i suoi genitori sono stati trasformati in maiali e lei dovrà darsi da fare per salvarli. 
Hayao Miyazaki è uno dei maestri dell'animazione. Akira Kurosawa diceva di lui: "Talvolta lo paragonano a me. Mi dispiace per lui perché lo abbassano di livello." Questo film merita il giudizio dell'Imperatore del cinema giapponese sia per l'intreccio che per la qualità del disegno che mescola serialità e genio.

ORARIO:  20.30
COSTO: Ingresso gratuito con biglietto d'ingresso alla mostra.
 
 ORARI DELLA MOSTRA:

Giugno e Luglio: 10 - 13| 16 - 22 aperto tutti i giorni
Agosto: 10 - 13| 16 - 22 aperto tutti i giorni
Settembre:  10 - 13| 16 - 22 aperto tutti i giorni
 
BIGLIETTI:
Ingresso: 5 EUR |Ridotto: 3 EUR (6-14 anni, oltre 65 anni, gruppi e scuole)
Visite guidate: 80 EUR (per 20 persone)
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.
Visite guidate e aperture straordinarie su prenotazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner