Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 08:57

"La Notte della Taranta", musica e solidarietà con Fratres

"La Notte della Taranta", musica e solidarietà con Fratres

Salento - “Quando la musica popolare incontra la solidarietà”: così si potrebbe riassumere l’iniziativa che FRATRES DONATORI DI SANGUE ha realizzato siglando con la fondazione "La Notte della Taranta" un apposito protocollo d’intesa, sottoscritto sulla scia dell’apprezzata collaborazione già intrapresa l’anno scorso, che la vede come PARTNER SOCIALE della manifestazione.

“Ho partecipato al Concertone dell’anno scorso e sono rimasto molto colpito – afferma il Presidente Nazionale FRATRES Luigi Cardini -  per capire l’emozione che si può provare, bisogna essere presenti, vedere le migliaia di giovani che arrivano con il treno ad intervalli regolari e che si spostano a piedi fino all’area, sentire la musica che ti entra nel “sangue”, i ritmi della “pizzica” che muovono contemporaneamente gli spettatori come un’immensa onda, seguire lo spettacolo sui maxi schermi che permettono la visione anche a coloro che non hanno potuto prendere posizione vicino al grande palco, insomma qualcosa che va vissuto dal vero e che non è possibile raccontare. In questo contesto poter promuovere una grande opera di solidarietà come la donazione del sangue è stata un’occasione sicuramente molto favorevole”.

FRATRES sarà presente alle varie tappe di avvicinamento che, dal 6 Agosto p.v, porteranno al Concertone del 24 Agosto p.v. a Melpignano (LE). Bissando il successo dell’anno scorso sarà garantita una presenza associazionistica molto significativa per promuovere maggiormente la donazione del sangue in un’area geografica che vede già la presenza di numerosi Gruppi donatori di sangue Fratres. I volontari FRATRES distribuiranno migliaia di collarini che portano i due marchi, materiale informativo e palloncini colorati affinché la cultura del dono del sangue divenga patrimonio di tutti. Sarà inoltre presente una speciale rappresentanza della Consulta Nazionale Giovani Fratres per intensificare la promozione verso i più giovani.

“Oggi più che mai c'è bisogno di coinvolgere i giovani facendo loro comprendere come la donazione del sangue sia, oltre che un gesto necessario, anche un segno di responsabilità verso il prossimo – dichiara Valeria Turelli, Coordinatore Nazionale Giovani FRATRES - il sangue ed i suoi componenti rappresentano infatti una risorsa indispensabile per la cura degli ammalati ed ognuno ha il dovere civico di contribuire affinché questo bene prezioso sia sempre disponibile in tutte le strutture sanitarie del Paese. Ogni giorno infatti in Italia circa 1.800 pazienti hanno bisogno di trasfusioni, per un totale di quasi 9.000 unità di sangue.”

Nato nel 1998, il Festival "La Notte della Taranta" è ormai divenuto il più grande Festival d'Italia e una delle più significative manifestazioni sulla cultura popolare in Europa. Anche per questa sedicesima edizione sono attesi complessivamente circa 300.000 spettatori, confermandosi un esempio vincente di come la creatività e il patrimonio culturale possano essere i più forti motori di crescita ed espressione su cui puntare. Patrimonio culturale che è giusto ed opportuno implementare arricchendolo della cultura della donazione, motivo che, oltre 60 anni fa, ha dato origine ai primi Gruppi Donatori di Sangue FRATRES e, nel 1971 alla loro Consociazione Nazionale che oggi risulta presente in 14 regioni d’Italia contando oltre 630 Gruppi che, nel 2012 hanno raccolto più di 146.000 unità di sangue ed emocomponenti.

La donazione rappresenta una risorsa indispensabile per gli ammalati - e quindi per la programmazione dei fabbisogni regionali e nazionale -  afferma il Presidente Nazionale Luigi Cardini - ecco perché FRATRES cerca anche di sensibilizzare la popolazione sfruttando ogni occasione di aggregazione per cercare di aiutare chi, ricoverato nelle strutture sanitarie del Paese, ha bisogno della nostra solidarietà concreta per superare il brutto momento di salute che sta vivendo. Essere un donatore FRATRES significa acquisire uno stile di vita portatore di salute e di carità”.

 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner