Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 04:59

Al via il nuovo tour dei Boom Da Bash

Al via il nuovo tour dei Boom Da Bash

Lecce -

Sabato 22 giugno (ore 22.30 - ingresso 10 euro + dp) MollyArts, CoolClub e What'a Live organizzano in Piazza Libertini a Lecce la prima tappa del "SuperHeroes tour" dei Boom Da Bash, accompagnati dalla Cool Steppers Band, per presentare i brani del terzo album della band salentina, in uscita martedì 11 giugno per Soulmatical in tutti gli store digitali e distribuito da Self. In apertura Kick Side CrewSoop & Nintay e tanti ospiti che si alterneranno sul palco. 

"SuperHeroes" è un album multiforme e imprevedibile come tutta la produzione della band salentina, un disco eterogeneo che sa sapientemente dosare le radici reggae con il soul, la drum'n'bass, l'hip Hop, il tutto orchestrato da sintetizzatori, suoni elettronici, chitarre in levare e ritmi one drop, elementi che fanno dei Boom da Bash una delle voci più interessanti ed innovative del panorama italiano. Le tredici tracce spaziano dalle classiche reggae love song, a canzoni dal mood estivo e ballabile fino ad arrivare a brani più impegnati supportati da liriche pungenti, furbe e ironiche. Molte e varie le collaborazioni all'interno del disco, che spaziano dai corregionali e amici Sud Sound System, a due nomi storici dell'Hip Hop italiano come Clementino e Dj Double S, fino ad arrivare a Bobby Chin dei BlackChiney (storico sound system di cinesi giamaicani con base a Miami, Florida) e i Ward 21, famoso collettivo giamaicano di musicisti e producer dancehall e reggae. Blazon, Biggie Bash, Paya' e Mr Ketra sono tornati per infiammare anche questa estate con il loro inconfondibile sound che intreccia dialetto salentino e inglese giamaicano, una formula che ha conquistato anche il pubblico d'oltreoceano nell'ultimo fortunato tour americano dello scorso anno.

Boomdabash vede la luce nel lontano 2002 come un classico jamaican sound system, fondato e messo al mondo da Blazon, attuale dj, sound engineer e produttore del quartetto. Lentamente Boomdabash muta, cambia progressivamente i connotati, percorrendo un sentiero di evoluzione artistica che lo guidano verso la realizzazione del primo lavoro ufficiale, "Uno" (2008 Elianto Edizioni). Del sound system ormai c'è rimasto ben poco e dopo l'incontro con Treble (ex Sud Sound System), Boomdabash diventa un gruppo musicale a tutti gli effetti. Blazon, Biggie Bash e Payà (i due cantanti) e Mr.Ketra, talentuoso beatmaker abruzzese iniziano la loro avventura nella reggae music, adesso attivamente e con maggiore coscenza. Il disco d'esordio riscuote un feedback tanto enorme quanto inaspettato, per certi aspetti. Cio' che colpisce è la freschezza dello stile, il modo innovativo di guardare al reggae, le produzioni ricercate e la scelta di usare contemporaneamente due lingue, il patois jamaicano ed il dialetto salentino, per esprimersi e comunicare. Tutto questo fa dei 4 ragazzi del sud una delle piu' solide e apprezzate realtà della penisola. Durante gli anni chi ha conosciuto Boomdabash ne apprezza la duttilità musicale, l'attenzione verso il sociale e la capacità di innovarsi e rinnovarsi. A distanza di tre anni dalla fortunata uscita del primo lavoro, nel Maggio 2011 i Boomdabash danno alla luce il loro secondo lavoro, "Made in Italy", anticipato dalla hit track "Murder" che porta la band sul palco degli Mtv Days a Torino, dove conquistano la vittoria dell'MTV New Generation. Da qui parte un percorso di due anni fatto di oltre 100 repliche, un lungo tour per tutta l'Italia, dal nord al sud. “Made in Italy” diventa l’esempio più rappresentativo del processo di maturazione e crescita della reggae band salentina. Un prodotto multiforme, carico di influenze provenienti da differenti panorami musicali che, nonostante la sua eterogeneità, porta con se un inconfondibile aroma di reggae. A giugno 2012 viene rilasciata quella che diventerà una delle hit piu ballate dell'estate salentina e non solo, "Danger" , che porta al gruppo un enorme feedback da tutto lo stivale. L'esperienza della vita però, arriva nell'Ottobre del 2012: l'Hitweek Festival. I Boomdabash infatti, vengono scelti per rappresentare l'Italia in un minitour che li vede protagonisti assieme ad alcuni big della musica italiana (Subsonica, Negrita) di alcuni show negli Stati Uniti, in particolare a New York e Miami. Esportano il loro particolarissimo sound in America, "Danger" entra in rotazione su Mtv Iggy ed in parecchie radio della Florida. Appena tornati, rilasciano "The Message" uno street single con il video girato tra Manhattan e Brooklyn in combo con Dj Double S, uno dei pilastri della musica rap italiana. Quest'ultimo singolo inaugura ufficialmente il percorso che porterà i Boomdabash al rilascio della loro terza fatica, il tanto atteso terzo disco. Il terzo lavoro si chiama "Superheroes" e sarà fuori ufficialmente l'11 Giugno 2013. Un disco maturo e completo, innovativo e che ammicca non solo al reggae ma a tutta la musica, con molti ospiti italiani e non che impreziosiscono le 13 tracce rendendole parte di un piccolo capolavoro. 

Prevendite su Bookingshow e disponibili presso Molly Malone Pub, Officine Cantelmo e Clinica dell'accendino. Info 3496598755


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...

03 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - RADICI - Pizzicheria Salentina organizza - per il nono anno consecutivo - l’edizione romana del “San Martino Salentino”. Un evento,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner