Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 25 giugno 2018 - Ore 10:11

Presentato alle Cantelmo il 5° volume curato dall’oncologa Silvana Leo

Presentato alle Cantelmo il 5° volume curato dall’oncologa Silvana Leo

Lecce - Infanzia e vecchiaia sono considerate l’alfa e l’omega della vita umana. Due fasi completamente diverse e agli antipodi dell’esistenza, rispettivamente l’inizio e la fine. In realtà bambini e anziani hanno molto in comune, come la fragilità e la necessità di essere ascoltati e accuditi. Questa somiglianza appare ancor più evidente quando ci si trova a fare i conti con il cancro.

È il senso del libro “Quando le età estreme incontrano il tumore”, edizione Milella, presentato a Lecce presso le Officine Cantelmo nell’ambito del IV congresso di Oncologia Geriatrica Salentina, intitolato “Il nuovo giovane nelle neoplasia oncologiche ed ematologiche”. Hanno partecipato all’incontro gli autori del volume: Silvana Leo, responsabile dell’unità di struttura semplice di oncologia geriatrica a Lecce, Lodovico Balducci, direttore medico dell’H. Lee Moffitt Cancer Center di Tampa, in Florida, Vito Lorusso, direttore dell’ospedale oncologico di Bari, e Assunta Tornesello, responsabile dell’unità operativa complessa di oncoematologia pediatrica a Lecce.

Il libro, giunto alla quinta edizione e alla cui stesura hanno dato il proprio contributo quarantacinque esperti del settore, affronta in trenta capitoli i diversi aspetti della cura del tumore in età infantile e nella terza età: dal modello di assistenza al ruolo dei mezzi di comunicazione di massa; dalle terapie di supporto prima, durante e dopo il trattamento agli effetti psicologici, sociali e comportamentali nei pazienti; dal trattamento del dolore al tipo di nutrizione.

Dopo aver chiarito le somiglianze tra bambino e anziano nella cura del cancro, l’incontro, coordinato da Ilio Palmariggi, si è concentrato sul fondamentale tema della personalizzazione della cura. La dr.ssa Leo ha parlato della necessità di adottare «protocolli terapeutici più appropriati in relazione all’età». Il dr. Balducci ha spiegato che da uno studio del 2001 è emerso che le cure personalizzate hanno in molti casi maggior successo e, aspetto di grande rilievo oggi che tanto si parla di tagli alle spese dello Stato, i pazienti che hanno ricevuto trattamenti studiati sulla singola persona hanno inciso meno sul bilancio del sistema sanitario nazionale.

La dr.ssa Tornesello ha rilevato come predisporre una cura personalizzata sia molto più facile per i bambini che per gli anziani. Questo principalmente perché i primi che si ammalano di tumore sono molti di meno rispetto ai secondi. E poi c’è la tendenza demografica che vede la popolazione over 80 sempre più in crescita. Infine, il dr. Lorusso ha sottolineato l’importanza di dar vita a una rete tra i diversi centri oncologici pugliesi.

Parte dei proventi derivanti dalla vendita del libro andranno in beneficienza all’associazione “La chiave d’argento” che, come ha chiarito la dr.ssa Leo, nasce «con gli anziani e per gli anziani» e ha l’obiettivo di far sì che le loro conoscenze, tramandandole ai giovani, non vadano perse


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
20 Aprile 2018 - Lecce

Lecce - Ultima giornata dell’evento “Oltre la paura, arte e cultura della prevenzione” firmata Andos onlus Lecce, oggi 20 aprile alle ...

19 Febbraio 2018 - Lecce

Lecce - Presentata questa mattina a Lecce la conferenza stampa di BTM, una delle principali manifestazioni del Sud Italia che raccoglie intorno a se...

20 Gennaio 2018 - Lecce

Lecce - Il 22 febbraio si accenderanno i riflettori su uno dei gioielli storici culturali leccesi d’eccellenza, l’ex convento degli Agostiniani,...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner