Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 23:18

Al Teatro Koreja “Miles Gloriosus, ovvero; morire di uranio impoverito”

Al Teatro Koreja “Miles Gloriosus, ovvero; morire di uranio impoverito”

Lecce - Continua la campagna di informazione di Lecce Bene Comune sul Poligono di Torre Veneri e le sue Verità Nascoste. Sabato 11 maggio alle ore 20 al Taetro Koreja di Lecce, con l’organizzazione di Lecce Bene Comune, andrà in scena lo spettacolo di Antonello Taurino e Orazio Attanasio “Miles Gloriosus, ovvero; morire di uranio impoverito”.

Antonello ha scritto il testo, pubblicato da Scienza Express, con la prefazione di Franca Rame: “Una storia di soldati, di misteri, di morti, di responsabilità mai chiarite e del tentativo di seppellire verità scomode. Una storia che ha del paradossale ma che è veramente accaduta nel nostro Paese. E chi è più credibile di due cialtroni per raccontarla? Nato da una dettagliata inchiesta durata due anni, il testo viaggia su toni comicissimi pur raccontando una tragedia. Due storie parallele s’intrecciano: quella dei soldati vittime dell’uranio impoverito nelle guerre degli anni 90′ e quella farsesca ed esilarante di due teatranti sciamannati, Mimmo e Pasquale, che cercano idee per il loro nuovo spettacolo di “teatro civile”. E al motto: “Le tragedie italiane a teatro se l’è già fregate tutte Marco Paolini, se c’è libera questa qui dell’uranio bisogna approfittarne!”, i due diventano inconsapevoli narratori di una delle pagine più tristi del nostro Paese”.
Miles Gloriosus non parla direttamente del poligono, ma affronta il tema dell’uranio impoverito e delle sue vittime. Al poligono di Torre Veneri ed alle zone d’ombra intorno allo stesso ci introdurrà invece il cortometraggio di Corrado Punzi, dal titolo “cielo_duetreotto”. Immagini inedite e testimonianze dirette che porteranno dritto al cuore della vicenda.

Il video sarà proiettato prima dello spettacolo teatrale e sarà accompagnato da una introduzione di Gabriele Molendini e Carlo Salvemini che racconteranno al pubblico gli interrogativi ed i punti fermi di questa vicenda. Una vicenda solo in parte legata all’ipotesi dell’utilizzo di munizioni ad uranio impoverito nel poligono leccese: il nucleo centrale della vicenda è infatti l’inquinamento continuato per oltre 50 anni di un’area di alto pregio naturalistico, fra le Cesine e il Parco di Rauccio, dove quasi quotidianamente si svolgono esercitazioni a fuoco militari. Cinquant’anni e oltre che proiettili, bossoli e materiale vario vengono sparati in mare senza mai una bonifica.

Un Sito di Importanza Comunitaria, Torre Veneri, il cui utilizzo da parte militare, minaccia di gravi rischi la salute e l’ambiente e sottrae l’area stessa alla disponibilità della comunità salentina.
Una giornata di informazione per comprendere, ascoltare, vedere del buon teatro e le immagini forti del cortometraggio “cielo_duetreotto”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
23 Novembre 2017 - Copertino

Copertino - La tredicesima edizione del “Campionato Interregionale di Danze Sportive e Artistiche” vedrà tra i protagonisti i numerosi...

16 Novembre 2017 - Lecce

Lecce - Spazio ai giovani autori italiani alla Città del Libro di Campi Salentina. In occasione della XXII edizione della rassegna letteraria...

10 Novembre 2017 - Monteroni Di Lecce

Monteroni Di Lecce - Nuovo imperdibile appuntamento con la cover band di Luciano Ligabue “Figli di Rock 'n' Roll”. Venerdì 17 novembre il gruppo si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner