Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 23:15

Premio di studio intitolato alla memoria del Professore Donato Moro

Premio di studio intitolato alla memoria del Professore Donato Moro

Lecce -

Il prossimo  24 aprile, ore 11.30, presso l’AulaBeniamino De Maria (Palazzo Codacci Pisanelli, P.zza Angelo Rizzo – Lecce), si terrà la cerimonia ufficiale di assegnazione del Premio di studio intitolato alla memoria del Prof. Donato Moro.
Il Premio, intitolato allo storico, filologo, letterato e poeta, galatinese illustre, consiste nell’attribuzione di due riconoscimenti, per tesi svolte in Storia letteraria italiana e della letteratura in lingua e in dialetto del Salento (o i suoi singoli rappresentanti)  o nell’ambio della Storia d’Italia e del Salento (eventi o singoli personaggi) dal medioevo all’età contemporanea. Uno dei due premi, che rivestono un alto significato culturale e rappresentano un riconoscimento ufficiale ai meriti dei giovani studiosi, sarà assegnato al Dott. Francesco Luceri, galatinese anch’egli, che ha concluso i suoi studi magistrali in Scienze filosofiche nel 2011 con una tesi in Storia della filosofia contemporanea, con relatore Prof. Antonio Quarta, sul filosofo galatinese Pietro Siciliani, dal titolo Pietro Siciliani:gli anni della formazione (1832-1861). Uno studio approfondito sull’Italia pre-unitaria e il nostro Sud nell’età contemporanea, incentrata intorno alla figura del filosofo e del suo entourage, purtroppo non sufficientemente ricordato e celebrato nella sua città d’origine e nel resto del Paese. Una ricerca e uno studio indefessi, quelli di Luceri, che raccoglie, da più di un quinquennio e su tutto il territorio italiano, testimonianze inedite e importanti sulla figura del Siciliani e si impegna per onorare la memoria di questo personaggio, relegato purtroppo tra i minori ma che ebbe un ruolo di rilevanza nel panorama culturale italiano e internazionale dell’epoca, e allargarla ai più.
Già lo scorso anno, il Dott. Luceri, aveva visto riconosciuti i suoi sforzi con l’accettazione del suo progetto Il movimento politico in Terra d'Otranto: Pietro Siciliani, genesi e sviluppi dei partiti politici dal 1861 al 1914, da parte del CUIS, permettendogli così, sotto la sapiente guida del Prof. Giancarlo Vallone, di dar vita ad un altro importante contributo che vedrà le stampe nei prossimi mesi. Il suo impegno di ricerca, che continua oltre le necessità della formazione accademica, incontra, con l’assegnazione di questo premio, uno dei primi riconoscimenti ufficiali.
 
 
 


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....

08 Agosto 2017 - Racale

Racale - Lo spettacolo di Giuseppe Cacioppo intratterrà il pubblico del Torre Suda Bar in occasione del ventesimo anniversario del noto locale della...

04 Agosto 2017 - Minervino Di Lecce

Minervino Di Lecce - Da Londra, torna in Salento l'originale swing gypsy caratterizzato dal suono dell'arpa. Due serate all'insegna della musica gypsy jazz col...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner