Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 21 ottobre 2017 - Ore 08:43

Finissage al museo Mustintime

Finissage al museo Mustintime

Lecce - Martedì 19 marzo, dopo quasi quattro mesi di incontri, workshop, eventi, mostre, concerti, proiezioni, dibattiti, spettacoli si conclude MUSTinTIME, l’articolata mostra partita il 30 novembre 2012 ideata e organizzata dall’Associazione id&a e dal Must – Museo Storico di Lecce, curata dall’artista creativa Monica Righi e dall’architetto Andrea Novembre e promossa dal Comune di Lecce con il Patrocinio dell’Assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia.

La giornata conclusiva prenderà il via alle 17.00 con l'ultimo appuntamento inserito nel percorso Cinema del reale!@MUSTinTIME, reso possibile da C P A/rt4GlobalWellness con AXA Aziende per l'ambiente. Una tre giorni (15, 16 e 19 marzo) organizzata da Big Sur, Archivio cinema del reale e Officinavisioni in collaborazione con Azienda Speciale della Camera di Commercio di Lecce, Apulia Film Commission, LampedusaInFestival, BFake. Dopo la presentazione del progetto CPA/rt4GlobalWellness e la proiezione di "MUSTBE#Avanguardia Urbana" di LRJ_LB#LaraBobbio#movie - CPA/rt credits to AXA, con intervalli  di proiezione ogni venti minuti, la serata proseguirà alle 19.00 con un finissage  dedicato alla danza con lo spettacolo conclusivo della mostra a cura di Elektra di Anna Maria De Filippi.

CPA/rt, movimento artistico giovane e dinamico del territorio, ha accompagnato i quattro mesi di mostra con il proprio apporto creativo, contemporaneo ed unconventional, in linea con la propria mission: CPA, acronimo di centro di prima accoglienza, vuole infatti essere uno spazio reale dedicato a chi vive di arte ed a chi vorrebbe poterne vivere. C P A/rt vuole ricollegare ciò che sembra ormai diviso e recuperare un'identità etica e morale basata su contenuti reali ed umanizzati dove l’ "altro" e il "diverso da sè" sia stimolo e fonte di interscambi finalizzati ad un benessere comune. Partner delle 3 giornate dedicate al Cinema del Reale, AXA Aziende per l'ambiente è invece attiva da anni nel settore della green economy, e  basa il suo sistema sulla valorizzazione del capitale naturale riducendo in modo significativo i rischi ambientali ed applicando un programma di tutela del territorio. Tra le sue principali attività, bonifica siti inquinati, bonifica amianto, smaltimento rifiuti nei comuni di Lecce e Mesagne, gestione impianti depurazione, verifica impianti termici ed utility ad enti pubblici e privati.

Dalle 19.00 il finissage, sostenuto da Pimar, è realizzato dalla Compagnia Elektra con il progetto "Olga la bambola", "ceduto" alla sua giovane compagnia Atto in un'elaborazione sul tema. La scelta coreografica insegue un'atmosfera surreale dove venti danzatrici tentano il racconto di sé attraverso l'affascinante involucro della bambola. Di quel suo sapore ingenuo, quel guardare al mondo con occhi larghi. Il progetto sposa nel suo percorso emotivo vari passaggi, quello più interessante in confidenza con l'intento del "MustIntime", dove tutto è calamitato nella sospensione temporale di un matrimonio che è, e che non è mai stato, condotto dalla simbologia femminile di una bambola che non partorisce pensiero, e l'immensa umanità che contiene è quella che noi gli attribuiamo, la nostra, che proiettiamo in un mondo puro, il corpo della bambola è la nostra possibilità di riscatto, la bellezza che non abbiamo le virtù dimentiche. Un corpo vuoto che attende il carico delle nostre navi di azioni mai salpate. Le coreografie sono curate da Anna Maria De Filippi.

Nel corso del finissage, infine, prosegue MUSTINSALE. Allestimenti, opere e merchandising in vendita a un prezzo speciale! Per entrare in possesso di un pezzo della mostra e sostenere l'Associazione Nazionale Tumori, devolvendo il contributo di un acquisto socialmente utile. La Fondazione ANT rappresenta la più grande esperienza di assistenza domiciliare gratuita ai Sofferenti di Tumore in Europa. In Italia è presente dal 1978 e si è diffusa fino a raggiungere oggi 9 regioni. Ogni giorno aiuta 3.500 sofferenti offrendo assistenza specialistica medico e infermieristica completamente gratuita per le famiglie dei sofferenti. Donare all'ANT vuol dire sostenere economicamente il lavoro del personale socio sanitario e i progetti di prevenzione.

MUSTinTIME nasce come nuovo concept museale, con lo scopo di promuovere le produzioni artistiche innovative legate alla tradizione, alle risorse e alla cultura locale. Gli artisti coinvolti nella mostra permanente sono: Andrea Epifani, Amekasa, Antonio Corineo, Antonio Malecore, Antonio Surdo, Azzurra Cecchini, Bruno Maggio, Daniele Papuli, Elena Petrucci, Fabio Novembre, Federico Primiceri, Francesca Carallo, Giovanni Lamorgese, Lara Bobbio, Ludovica Polito, Marcello Moscara, Monica Righi, Pino e Carol Cordella, Renzo Buttazzo, Sandro Greco, Valeria Crasto.

L’Associazione id&a (imprese design & affini) è un progetto nato a Lecce, nel 2006, dalla volontà di un gruppo di imprenditori, professionisti e designer salentini, con l’intento di promuovere il design come leva di sviluppo territoriale. Il suo obiettivo è quello di creare un sistema integrato, volto a realizzare produzioni personalizzate e innovative, di alta qualità e “identitarie”, legate alle tradizioni, alle risorse e alla cultura locale. Quale motore di aggregazione, incentiva il confronto, affinché le idee, una volta condivise, possano prendere forma.

Il MUST – Museo storico della città di Lecce è uno di quei luoghi in cui la memoria del tempo viene custodita, i cui tesori sono oggi fruibili al pubblico dopo una lunga opera di restauro. Un complesso monumentale, un tempo antico monastero di Santa Chiara, oggi un museo destinato a raccontare la storia della città di Lecce, e l'arte moderna e contemporanea, negli ariosi spazi della galleria al piano terra. Dopo la duplice mostra inaugurale dello scorso aprile dedicata alla scultura e alla fotografia d’architettura, il MUST esordisce con un programma culturale originale, ricco e variegato che, in coerenza con le linee d’indirizzo museale, vuole raccontare un altro capitolo della storia della nostra città ancora una volta partendo dal contemporaneo.

Orari di apertura del museo 10 -13.30 / 14.30 - 19.30 (chiuso il lunedì)


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner