Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 10:29

Al via il nuovo ciclo di laboratori delle Officine didattiche LedA al Must

Al via il nuovo ciclo di laboratori delle Officine didattiche LedA al Must

Lecce - Esplorare l’universo dell’arte attraverso il gioco educativo: questo il proposito dei laboratori che l’associazione LedA/laboratori educativi e didattici per l’Arte ha avviato quest’anno, da ottobre 2012, all’interno del Must- Museo Storico città di Lecce.

Dopo la breve pausa dell’Epifania, riaprono domenica pomeriggio, 13 gennaio 2013, le officine didattiche per un nuovo ciclo di laboratori colorati, dinamici ed interattivi per bambini dai 4 ai 10 anni, alla scoperta dello straordinario mondo dell’arte.

Attraverso un percorso che esplora le esperienze più significative dell’arte moderna e contemporanea, i laboratori propongono attività dove il bambino è chiamato a fare in prima persona, a sperimentare l’arte con le su mani. Quello che gli operatori propongono, guardando agli esempi dei dipartimenti educativi del Mambo di Bologna o di Palazzo delle Esposizioni di Roma, dove si sono formati, è un avventura disseminata di figure, oggetti, accadimenti che altrimenti resterebbero sconosciuti ed impolverati sulle pareti dei musei o chiusi tra le pagine di volumi e cataloghi.

Il lavoro degli operatori museali LedA è un lavoro di animazione della storia dell’arte, che si ispira alla poetica di Bruno Munari e di Maria Montessori, perchè sono convinti che i linguaggi artistici siano strumenti per rileggere la realtà.

Ma non sempre le specifiche modalità di narrazione del linguaggio artistico vengono analizzate a dovere, malgrado nel nostro tempo sia diventato cruciale saper leggere le immagini.

Per questo, sostiene Melania Longo, ideatrice e responsabile scientifico del progetto: “Tra i nostri obiettivi vi è quello di riportare l’arte nella nostra quotidianità, tirarla giù dalle cimase di estremi concettualismi e di fornire nuovi alfabeti per un’educazione all’arte, dove vengono chiamate in causa le emozioni e il pensiero creativo dei bambini.

Crediamo, infatti, chela dimensione estetica abbia la sua importanza nell’attivazione dell’intelligenza.

L’essere ospitati all’interno di un istituzione museale è per il nostro progetto una grande opportunità, che auspichiamo di custodire al meglio, contribuendo, insieme a tutti le altre professionalità che operano intorno al Must, nel fare del Museo uno spazio vitale dove confluiscono energie e da dove escono menti con un accresciuto potere immaginativo.

Attraverso il gioco e il fare in prima persona, il nostro intento è quello ditrasformare lo straordinario patrimonio artistico in uno strumento che ognuno fa suo, capace di valorizzare l'intera comunità, promuovendone le risorse di creatività e di iniziativa, stimolando l'interesse dei bambini, cercando la partecipazione, condividendo, interpretando e custodendo una risorsa straordinaria, quale la storia dell’arte”.

Per inaugurare il nuovo anno e il nuovo ciclo di appuntamenti LedA propone un viaggio insolito nel mondo del “brutto”. Una carrellata di brutture, schifezze e tipacci immortalati da quadri e opere celebri.

Dai draghi di Leonardo da Vinci e Raffaello, ai buffi diavoli di Michelangelo, dai teschi di Cezanne, alla spaventosa Medusa di Caravaggio. Tanti personaggi grotteschi, brutti e anche fatiscenti e le loro sorprendenti storie introdotte da simpatici indovinelli.

Un laboratorio alternativo, guidati da due libri esemplari sull’argomento: “Storia della Bruttezza”, di Umberto Eco, edito da Bompiani e “Il grande libro delle brutture, schifezze (e anche dei tipacci)” di Cristina Cappa Legora,edito da Skira kids, per scoprire che l’arte non sempre rappresenta il bello, anzi!

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CULTURA E SPETTACOLO"
08 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Di Roberta Apos, nota hair stylist salentina, ne abbiamo sentito parlare a lungo. Nel corso del tempo stile e professionalità l’hanno...

07 Ottobre 2017 - Salento

Salento - Domenica 8 ottobre tornano i live al Gianna Rock Cafè di Veglie (via Fratelli Bandiera), con la band Figli di Rock 'n' Roll. Nel corso della...

08 Agosto 2017 - Vernole

Vernole - Al Mediterraneo si fa baldoria in compagnia di "Midsummer Night", il party in notturna in programma mercoledì 9 agosto con start alle ore 23....



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner