Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 07:12

Presunti abusi sugli alunni della scuola dell'infanzia. A processo una maestra

Presunti abusi sugli alunni della scuola dell'infanzia. A processo una maestra

Squinzano - Saranno ascoltate il prossimo 25 gennaio nel corso dell'incidente probatorio, le piccole vittime della scuola dell'infanzia di Squinzano, picchiate e molestate dalla maestra. Ad avanzare la richiesta d'incidente probatorio, il pm titolare del fascicolo, Carmen Ruggero.


Le accuse a carico dell'insegnante sarebbero infatti violenza sessuale aggravata e maltrattamento su minore.


I reati imputati all'insegnante 54enne, si sarebbero consumati anche nell'asilo di Veglie nel quale lavorava prima del tasferimento e dove, come compare nell'imputazione "Aveva instaurato un clima di terrore".


I bambini, la cui attendibilità verrà provata nel corso della perizia psicologica, avrebbero ricevuto dalla maestra non solo schiaffi e pugni, ma anche il divieto di bere e mangiare, e sarebbero stati sottoposti anche a giochi a sfondo sessuale.


Le indagini, sono partite poco più di un anno fà in seguito alle denunce dei genitori degli alievi della scuola materna di squinzano.



La donna è difesa dagli avvocati Riccardo Mele e Massimo Manfreda

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner