Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 16:56

Arrestati per spaccio giovani fidanzatini incensurati

Arrestati per spaccio giovani fidanzatini incensurati

Surbo - Sono stati sorpresi dai Carabinieri mentre spacciavano cocaina in una strada sterrata interpoderale nella zona di Surbo ed arrestati, due fidanzati incensurati, con l'hobby dello spaccio.
Si tratta di Golia Serena e Fina Maurizio, rispettivamente di  27 e 26 anni.

I Carabinieri della Tenenza di Copertino e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gallipoli, controllavano i loro movimenti da tempo. Riscontro dopo riscontro, sequestro dopo sequestro di sostanze stupefacenti, hanno ricostruito tutti i loro traffici ed i loro spostamenti. Gli ultimi controlli erano partiti qualche settimana fa. Ma già da ottobre scorso c'erano stati i primi servizi di osservazione, controllo e pedinamento di soggetti tossicodipendenti provenienti dal territorio di competenza della Compagnia Carabinieri di Gallipoli. Da allora si erano avuti i primi riscontri sull’attività posta in essere dai due fidanzati spacciatori di Torchiarolo (BR).

I "clienti" si recavano presso delle stradine interpoderali sterrate in mezzo ad uliveti e campagne nella zona di Surbo, punto dove venivano ritirate le dosi. Gli scambi avvenivano nelle stesse stradine sterrate attraverso il cosiddetto "drug & drive": l’ auto degli assuntori veniva affiancata da quella dei fidanzatini spacciatori che, senza mai scendere, passavano la cocaina dal finestrino e ricevevano i soldi, ripartendo a gran velocità in pochi secondi.

Nel corso del blitz, scattato tarda serata di ieri, e protrattosi fino all’alba, i Carabinieri hanno sequestrato, abilmente occultate, 8 dosi di sostanza stupefacente tipo "cocaina", nonché la somma contante di 5000 euro circa in banconote vario taglio, nastro isolante e altro materiale per il confezionamento delle dosi.

I Carabinieri della Tenenza di Copertino e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gallipoli, grazie a un'attività di intelligence sviluppata durante tutto il corso dell'ultimo anno, hanno inferto l'ennesimo duro colpo al mercato degli stupefacenti.

La Redazione


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner