Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 23:14

Arrestato per resistenza a Pubblico ufficiale aggravata

Arrestato per resistenza a Pubblico ufficiale aggravata

Lecce - Nella giornata di ieri, intorno alle ore 16, un equipaggio della Sezione Volanti della Questura, impegnato nei servizi di prevenzione e controllo del territorio, ha incrociato, in via Gianmatteo, un’autovettura modello Smart, di colore nero, che procedeva ad alta velocità, con a bordo due soggetti, già noti alle forze dell'ordine.

I poliziotti hanno quindi proceduto ad inseguire il veicolo, intimando l’Alt al conducente che, nonostante alcune segnalazioni con l’ausilio dei sistemi visivi e sonori d’emergenza, ignorava l’ordine e si dava a precipitosa fuga, percorrendo anche alcune strade in contromano, creando una situazione di pericolo per sè, il suo passeggero, nonché per gli altri automobilisti e pedoni.

La corsa in auto terminava sul fondo di via Bradano, che risultava essere priva di sbocchi; qui, i due soggetti, abbandonavano la vettura e proseguivano la fuga a piedi, imboccando strade diverse.

L’autista della vettura, veniva comunque rintracciato e fermato poco dopo da un altro equipaggio delle Volanti che era, nel frattempo, intervenuto in ausilio della prima pattuglia e compiutamente identificato per Daniele De Matteis, leccese, di anni 28, pluripregiudicato.

Gli ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che De Matteis non è in possesso di patente e che nell’auto con lui vi era G. G., di San Pietro Vernotico (BR), di anni 25, anche lui già noto alle forze di polizia.

Per quanto su esposto De Matteis veniva tratto in arresto per il reato di resistenza a P.U. aggravata e continuata in concorso e denunciato per guida senza patente. Gli venivano inoltre contestate numerose infrazioni al C. di S. ed elevate le relative sanzioni, nonché posta sotto sequestro l’autovettura in quanto mezzo usato per la commissione dei reati.

Sentito il magistrato di turno, l’indagato veniva, quindi, ristretto presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo mentre il giovane, che si trovava in sua compagnia, verrà denunciato in stato di libertà per lo stesso reato ascritto al De Matteis.

 

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner