Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 12:58

Rischiavano di annegare: la Guardia Costiera salva 5 turisti bolognesi

Rischiavano di annegare: la Guardia Costiera salva 5 turisti bolognesi

Otranto - Le ricerche dei 18 immigrati avvistati a bordo di un natante alla deriva nel canale d'Otranto sono state provvidenziali per cinque turisti bolognesi che stavano rischiando di annegare, con l'imbarcazione ormai colma d'acqua, al largo dell'insenatura di Porto Badisco.

La motovedetta CP158 della Guardia Costiera di Otranto, che stava pattugliando la rotta assegnata dalla Direzione Marittima di Bari, intorno alle 12.30 ha avvistato alcune persone che si sbracciavano nel tentativo di richiamare l'attenzione di qualcuno e chiedere aiuto.

I cinque turisti versavano in grave difficoltà quando sono stati intercettati, fortunatamente, dalla Guardia Costiera. Il loro natante da diporto, lungo 4 metri in vetroresina con motore 25 cv, si stava riempiendo di acqua, che arrivava già all’altezza dei polpacci dei cinque turisti: due di loro intenti a svuotare con una semplice sassola la barca ormai piena e pericolosamente appruatasi, ed altri tre (un adulto e due minori di 9 e 13 anni) già in acqua, con i giubbotti indossati ma spaventati dalla pericolosa situazione.

I militari hanno provveduto immeditamente all’imbarco dei naufraghi, e poi alla costante assistenza al mezzo nautico e degli altri occupanti nel tentativo, in parte riuscito, di contenere l’afflusso d’acqua a bordo e quindi rientrare a riva con il mezzo a galla.
In circa 25 minuti, con navigazione a lento moto e l’ausilio di migliori mezzi di svuotamento, sia i diportisti che il loro natante sono stati accompagnati a Porto Badisco, tra gli sguardi incuriositi dei bagnanti.

A seguito dell'imprevisto salvataggio, la CP518 ha proseguito nell’operazione interforze recuperando il natante su cui viaggiavano i 18 immigrati, già soccorsi dagli altri mezzi in area, a circa 20 miglia dal porto di Otranto.

Solo tanta paura per i cinque bolognesi, dunque, che godono fortunatamente di buona salute e il cui mezzo è stato recuperato.
Sono tuttora in corso degli accertamenti per chiarire la causa dell'accaduto.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner