Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 21:21

Minacciava di raccontare tutto alla moglie, arrestata per estorsione

Minacciava di raccontare tutto alla moglie, arrestata per estorsione

Galatina - In seguito ad un'accurata attività investigativa, nella tarda serata di ieri, a Galatina, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno tratto in arresto, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, Sonia Mighali, 34enne del luogo.

La giovane donna è stata arrestata in quanto ritenuta responsabile dei reati di estorsione continuata nei confronti di un signore del luogo, nonché rapina nei confronti di un’altra vittima.

Dopo aver intrattenuto un rapporto sessuale con un uomo anziano del posto, la donna lo avrebbe costretto, attraverso continue minacce di rivelare tutto alla moglie, a corrisponderle la somma di 14.000 euro

L'anziano signore, però, stanco delle richieste di estorsione da parte della donna, si è recato presso la Stazione dei Carabinieri di Galatina raccontando l'accaduto. 

Risalgono al maggio 2012, invece, i fatti che vedono vittima un 50enne del posto. Sonia Mighali aveva chiesto all'uomo, incontrato in una strada del centro di Galatina, se fosse per caso alla ricerca di una donna e, di lì a poco, con un pretesto, gli chiedeva di consegnarle una somma di danaro.

L'uomo, a quest’ultima richiesta, aveva opposto un netto rifiuto e la Mighali, di contro, gli aveva spruzzato un liquido profumato sul volto, procurandogli un lieve stato confusionale. Approfittando della situazione momentanea, la donna è riuscita ad impossessarsi della somma in contanti di 40 euro, custodita dal cinquantenne all’interno dei propri pantaloni, per poi allontanarsi facendo perdere le proprie tracce.

Al termine della circostanziata denuncia sporta presso i Carabinieri della Stazione di Galatina, la vittima riconosceva l’autrice della rapina nella persona dell’arrestata. Espletate le formalità di rito presso il Comando Compagnia di Gallipoli, la giovane donna è stata accompagnata presso la propria abitazione, dove resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha emesso il provvedimento.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner