Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 07:05

Rubò un carretto da traino a Casalabate, arrestato 34enne

Rubò un carretto da traino a Casalabate, arrestato 34enne

Trepuzzi - E' giunta la condanna definitiva a 11 mesi e 26 giorni di reclusione per Ferruccio Taurino, 34enne con precedenti per delitti contro il patrimonio. 
L'uomo è stato trasferito presso il carcere di Borgo San Nicola per un furto commesso a Casalabate nel 2011. 

L'uomo, di professone operaio, sembrava scomparso dalla zona ed è stato rintracciato dopo molti tentativi dai Carabinieri della Stazione di Squinzano. 
La storia del furto era già nota per essere comparsa sui media locali.

Un residente di Casalabate, una mattina dello scorso anno, si era presentato alla Stazione di Squinzano per denunciare il furto di un carretto da traino, uno di quelli di fattura antica, a due ruote, in legno, del genere che veniva utilizzato, trainato da muli o cavalli, per il trasporto di masserizie o prodotti agricoli.
Si trattava di un oggetto da collezione più che di un mezzo di trasporto, con un discreto valore soprattutto per gli appassionati di civiltà contadina.

A poche ore dal furto, i militari erano già riusciti a districare la vicenda. Non fuggirono agli investigatori, infatti, delle tracce anomale lasciate sul terreno circostante all’area della casa del derubato e che permisero di rivolgere l’attenzione verso quella di un soggetto già noto alle Forze dell’Ordine: Ferruccio Taurino.

La perquisizione della casa del 34enne diede esito positivo alle ricerche. Nella stalla attigua alla dimora dell’uomo i Carabinieri trovarono proprio il carretto rubato, su cui erano peraltro in corso dei lavori di modifica fatti evidentemente per renderlo irriconoscibile.

L'uomo venne arrestato e, da allora, la vicenda processuale è proseguita sino all’attuale condanna definitiva alla reclusione di 11 mesi e 26 giorni, seguita da apposito ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lecce. 

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner