Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 12:15

Controlli serrati nel weekend sulle coste ioniche e adriatiche

Controlli serrati nel weekend sulle coste ioniche e adriatiche

Salento - Controlli serrati nel weekend appena trascorso, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Lecce e Casarano, che hanno intensificato i controlli presso i lidi balneari del litorale adriatico e jonico al fine di contrastare l'uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti nonché ad evitare il tanto noto fenomeno delle stragi del sabato sera.

In particolare i servizi hanno interessato i comuni di Taviano, Racale, Ugento e marine, Casarano e Matino interessando oltre 20 pattuglie e più di 40 militari. Un giovane casaranese di 30 anni è risultato positivo all'etilometro in dotazione ai Carabinieri, e quattro giovani di Casarano, Matino, Taurisano e Taviano sono stati fermati per guida in stato di alterazione psicofisica dovuta all'assunzione di stupefacenti.

Inoltre, sono state controllate circa 250 persone, 180 autovetture, motocicli e ciclomotori, sequestrate e fermate 20 autovetture e 12 ciclomotori poiché non in regola con le norme del CdS.

Inoltre, durante la notte, a Torre dell'Orso e San Foca, entrambe marine di Melendugno, nell'ambito dei controlli ai locali di intrattenimento notturno, i militari del N.O.R.M di Lecce hanno deferito in stato di libertà il titolare dello stabilimento balneare denominato "El Chiringuito" ed il titolare dello stabilimento "Coiba" a San Foca.

In particolare, presso lo stabilimento "El Chiringuito", i Carabinieri hanno riscontrato l'assenza delle necessarie autorizzazioni per la regolare licenza di somministrazione di alimenti e bevande, oltre alla violazione relativa all'orario della programmazione musicale.

Presso lo stabilimento "Coiba", invece, oltre all'assenza delle autorizzazioni per la regolare licenza di somministrazione di alimenti e la violazione dell'orario della programmazione musicale, venivano distribuite bevande alcoliche oltre l'orafo prescritto. Sono state rilevate, inoltre, ulteriori irregolarità in merito all'esposizione della licenza d'esercizio, alla mancanza di apparecchi per la rilevazione del tasso alcolemico ed all'esercizio dell'attività di barman privo di corso obbligatorio.

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner