Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 16:02

Truffe informatiche: denunciato 22enne di Messina

Truffe informatiche: denunciato 22enne di Messina

Nardò - Identità rubate e sostituzioni di persona. Non è l'ultimo film di Martin Scorsese, ma una complessa storia di truffe informatiche alle quali sono risaliti i militari della stazione Carabinieri di Nardò.
Le attività di indagine hanno portato alla denuncia in stato di libertà di un 22enne di Messina, già noto alle Foze di Polizia.

Tutto è iniziato nel mese di giugno 2011, quando i militari avevano ritenuto responsabile di truffa informatica ai danni di molti utenti del web una 27enne di Nardò. 
Successive e approfondite indagini, però, hanno portato i Carabinieri a scoprire che la giovane altro non era che la vittima del reato, ossia vittima di sostituzione di persona.

Il 22enne era riuscito, tramite internet, a rubare l'identità della giovane neretina, utilizzando il suo profilo per agganciare e truffare altre vittime attraverso diversi siti internet di compravendita online.
Il giovane proponeva agli utenti di acquistare telefoni, videocamere, fotocamere, elettrodomestici e altre apparecchiature elettroniche.

Una volta effettuato il pagamento, però, il prodotto acquistato non veniva recapitato al cliente in quanto inesistente.
Il 22enne aveva, inoltre, aperto due conti a nome della 27enne, sui quali è stato trovato un ammontare di € 35.549,39.

L'indagine ha permesso di risalire anche all’identità di alcune delle vittime del 22enne messinese: ben 37, tra le quali ragazzi e meno giovani provenienti dalle Province di Milano, Brescia, Rimini, Varese, Padova, Bolzano, Bergamo, Gorizia, Trento, Taranto, Pesaro, Roma, Chieti, Torino, Vicenza, Salerno, Trapani, Napoli, Sassari, Como e Varese.

Le truffe scoperte risalgono ai mesi di luglio e agosto 2011. Sono tuttora in corso le indagini al fine di accertare la presenza di eventuali complici del giovane messinese. 

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner