Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 18:34

Danneggiata opera d'arte alla Biennale. Perrone: "Atto grave e inammissibile"

Danneggiata opera d'arte alla Biennale. Perrone: "Atto grave e inammissibile"

Lecce - Malgrado la grande importanza artistica e culturale della Biennale del Salento 2012, l'evento doc che ha inaugurato l'estate leccese, entrando in diritto tra gli eventi in programmazione per la candidatura della città di Lecce a capitale della Cultura europea, qualcuno ha dato atto della propria inciviltà e regresso.

Nella ultime ore, infatti, l'opera "Luci e Ombre-Opera in movimento" del Gruppo Tracce, esposta nell'atrio del Castello Carlo V è stata danneggiata da alcuni vandali.

Il sindaco di Lecce Paolo Perrone ha commentato l'incivile gesto: "Un gesto grave e inammissibile che colpisce al cuore non solo gli organizzatori della Biennale del Salento 2012 ma anche l'intera comunità leccese che rappresento. Lecce è una città d'arte e questa Amministrazione sta compiendo sforzi notevoli per valorizzare al meglio tutti i suoi monumenti storici e architettonici e le manifestazioni artistiche di grande spessore culturale, come la Biennale del Salento.

Un percorso che nessun balordo o buontempone dell'ultima ora riuscirà ad ostacolare. Al gruppo Tracce, che tanto si sta prodigando per promuovere l'arte e la cultura nella nostra città, va tutta la mia solidarietà".

Anche l'assessore alla Cultura della Provincia di Lecce Simona Manca commenta il gesto vandalico a danno dell'opera d'arte: "E' sempre difficile comprendere le motivazioni che spingono a compiere atti di violenza: e lo è ancora di più quando questa violenza viene manifestata nei confronti di chi, da sempre, si è impegnato nella cultura e a promuovere l’arte.

E' mortificante per chi come me si impegna personalmente e con entusiasmo in questo campo, ritrovarsi ancora una volta a dover esprimere i propri sentimenti di sincero rammarico perché, sono convinta, che simili atti rappresentano un danno non solo per il singolo, ma per l'intera comunità salentina".

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner