Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 22:04

Domenica di fuoco, treni in tilt in tutta Italia

Domenica di fuoco, treni in tilt in tutta Italia

Italia - Treni in tilt in tutta Italia. Nella giornata di ieri, il Freccia bianca Lecce-Milano con partenza alle 8.13 ed il Freccia argento Roma-Lecce delle 14.45, hanno bloccato a causa di due guasti, il traffico ferroviario di tutto lo stivale. Il Freccia bianca partito da Lecce e diretto a Milano è rimasto fermo intorno alle 17.20, per più di un’ora, a causa di un’avaria al locomotore nel tratto che collega Rogoredo e Melegnano, a pochi chilometri da Milano. Diversi passeggeri hanno chiesto l’intervento del 118 a causa di malori provocati dalle forti temperature. Il treno è poi arrivato alla stazione centrale del capoluogo lombardo con circa due ore di ritardo, per consentire al personale sanitario di prestare le cure mediche richieste dai passeggeri.

Anche gli altri due treni, che stavano percorrendo la stessa linea sono rimasti bloccati, e per il 118 è stato necessario soccorrere circa 500 passeggeri. Tra i passeggeri, che hanno accusato forti malori, anche una donna incinta ricoverata alla clinica Mangiagalli. Per ritrovare i treni, fermi in aperta campagna, il personale del 118 ha dovuto addirittura inviare due elicotteri.

Per arginare l'emergenza è stato necessario, l'intervento di 2 velivoli, 15 ambulanze, 2 automediche ed un mezzo di coordinamento. Il treno è poi ripartito verso le 18.30, il convoglio è arrivato a Milano alle 19,13 con circa due ore di ritardo.

Per il Freccia argento Roma-Lecce delle 14.45, sono intervenuti anche i carabinieri, per placare gli animi dei passeggeri, circa 300. Il treno, è partita in orario da Roma ma, dopo circa venti minuti di viaggio si poi fermato nei pressi di Anagni, a causa di problemi che riguardavano la rete. Il treno è rimasto fermo per circa 50 minuti. Il Freccia argento è ripartito ma i guai non sono finiti. Infatti, arrivati a Caserta, un guasto al locomotore l'ha nuovamente fermato.

L’Ufficio stampa di Trenitalia, in un comunicato, ha presentato le proprie scuse agli utenti promettendo il rimborso del biglietto per chiunque ne faccia richiesta.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner