Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 15:12

Chiudono i Tribunali. Avvocati in rivolta

Chiudono i Tribunali. Avvocati in rivolta

Lecce - Si apprestano a chiudere i battenti, le sette sedi periferiche del Tribunale e le dieci dell’ufficio del giudice di pace, a causa delle legge delega. Così, dal prossimo 13 settembre, tutti i processi dovranno svolgersi a Lecce, a meno che il Ministro Paola Severino, non faccia almeno un passo indietro sul decreto legislativo del ministero della Giustizia. Un cambiamento radicale, che getta nel panico il tribunale di Lecce, che ad oggi, non dispone di strutture adeguate per ospitare tutti i processi in arrivo dalle sette sedi di Tribunale distaccate in provincia.

Una rivoluzione, in nome del risparmio più che della giustizia, perchè chiudendo anche le sedi di Casarano maglie Nardòe Gallipoli, ci sarà un taglio netto alle spese di locazione, di pulizia e di guardiania degli immobili, ai consumi di energia elettrica e di riscaldamento. 

In risposta, gli avvocati hanno annunciato una giornata di astensione dalle udienze prevista per il prossimo 5 luglio. E nel frattempo verranno organizzati incontri e dibattiti nelle sedi destinate alla chiusura.  Dei disagi e dei problemi che scaturiranno da questa riforma se n'è parlato, nella conferenza stampa del Consiglio dell’Ordine degli avvocati e dell’Oua, Organismo unitario avvocatura italiana: "E’ una manovra che peserà soprattutto sulla gente, sugli utenti della giustizia. Se questa proposta dovesse essere approvata si porrebbe il problema di dove far celebrare milioni di cause civili e penali. A Lecce abbiamo avuto grosse difficoltà ad individuare la sede del polo civile, ma oggi trovare un nuovo contenitore con parcheggi e viabilità adeguate sarebbe pressocché impossibile". Ha affermato il presidente dell’Ordine, Luigi Rella.

Se nei prossimi mesi, il disegno di legge dovesse essere approvato chiuderanno Tribunali e gli uffici dei giudici di pace di Campi Salentina, Nardò, Galatina Gallipoli, Casarano, Tricase, Maglie, Ugento, Alessano ed infine Otranto.


"Difenderemo il principio che il cittadino ha il dovere di avere una giustizia efficiente sul territorio". 
ha dichiarato invece l'esponente dell’Oua Giuseppe Bonsegna. "Si rende certamente necessario l’accorpamento ed il mantenimento di alcune delle sette sedi attuali, ma la soppressione tout court può avere solo la conseguenza di paralizzare il sistema giustizia".

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner