Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 05:44

Schiaffeggia la moglie in pubblico e minaccia un tabaccaio

Schiaffeggia la moglie in pubblico e minaccia un tabaccaio

Lecce - Ieri, intorno alle 19.00, il personale dell'Ufficio Volanti è intervenuto presso il tabaccaio di via Sozy Carafa, dov'era stata segnalata una lite in corso. 
Il proprietario dell’esercizio commerciale ha riferito agli agenti di aver avuto una discussione con il marito di una cliente, il quale rivendicava ingiustamente la restituzione della somma di 100 euro.
Il tabaccaio ha raccontato che, intorno alle ore 7.30 dello stesso giorno, la cliente in questione aveva acquistato due pacchetti di sigarette marca “Diana Rosse” ed un Gratta e Vinci “porta fortuna” del valore di 1 euro, per una spesa complessiva di 9,60 euro, consegnando una banconota da 100 euro per la quale le era stato restituito il resto di euro 90.40. 

Verso le ore 18.15 la cliente, accompagnata dal marito, si è ripresentata presso il tabaccaio.
L'uomo pretendeva la restituzione di 100 euro poiché, a suo dire, in mattinata la moglie aveva pagato con 200 euro e non con 100 come era effettivamente accaduto.

Le obiezioni del tabaccaio, però, sono state confermate anche dalla cliente e per questo il marito, al fine di azzittirla, l'ha schiaffeggiata sul viso pubblicamente.
Non raggiungendo lo scopo di farsi dare una banconota da cento euro, l’uomo, un 66enne in pensione, ha cominciato ad inveire verbalmente contro il commerciante con frasi ingiuriose ed offensive, dandogli del ladro e minacciandolo di morte, dichiarando che sarebbe andato via solo dopo la restituzione del denaro.

A quel punto, considerato che il fastidioso cliente continuava a diffamare ed inveire contro il tabaccaio anche fuori dell’esercizio attirando l’attenzione dei passanti, il commerciante ha richiesto l’intervento della Polizia.
Inutilmente gli agenti intervenuti hanno cercato di riportare alla calma l’aggressore, invitandolo eventualmente a sporgere querela, qualora avesse subito un torto, evitando di farsi giustizia da sé, ma l’uomo  ha continuato ad avere un atteggiamento ostile e violento anche nei confronti degli operatori di polizia, di fronte ai quali intimava alla moglie di confermare la sua versione dei fatti. Al rifiuto della donna, il marito si è scagliato violentemente contro di lei, schiaffeggiandola.

Uno degli agenti ha provato a bloccarlo ed a seguito di una breve colluttazione, l’aggressore ha strappato al poliziotto la camicia dell’uniforme, graffiandogli la mano destra e provocandogli lesioni guaribili in 3 giorni.

A quel punto, l'uomo è stato accompagnato in Questura per procedere alla denuncia, ma l'uomo continuava ad opporre una strenua resistenza, costringendo gli operatori ad usare la forza per farlo salire nell’auto di servizio.
Negli Uffici della Questura, la moglie ha presentato una querela nei confronti del marito sia per l’episodio odierno sia per i ripetuti maltrattamenti e le violenze subite negli ultimi due anni che non aveva mai avuto il coraggio di denunciare, raccontando di essere sposata da 33 anni e che ,negli ultimi due anni, il marito aveva iniziato a sottoporla ad una serie di maltrattamenti consistenti in aggressioni fisiche e verbali con minacce offese ed ingiurie, anche immotivate.

Anche quel giorno, alla richiesta di avere il resto della spesa, avendogli restituito regolarmente le 90,40 euro, aveva iniziato ad offenderla in ogni modo, costringendola ad andare con lui dal tabaccaio per farsi restituire il resto.
L’intervento della polizia ed il degenerare della situazione avevano, infine, indotto la donna a denunciare finalmente anni di maltrattamenti.
Il 66enne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di minacce, resistenza a pubblico ufficiale e maltrattamenti in famiglia.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner