Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 09:17

Due episodi di violenza contro le donne. Arrestati

Due episodi di violenza contro le donne. Arrestati

Maglie - Ancora due, gli episodi di violenza contro le donne, che nelle ultime ore si sono consumati in provincia di Lecce. Il primo si è verificato nella mattinata di ieri a Maglie, il secondo invece nel primo pomeriggio a Trepuzzi.

Nel primo caso a farne le spese è stata una donna di 35 anni, picchiata dal convivente, un 40enne disoccupato, che a causa delle percosse ne ha provocato il ricovero presso l'ospedale di Scorrano.
Alla donna, sono stati diagnosticati dieci giorni di prognosi, mentre per il convivente, Simone Sperti, già noto alle forze dell'ordine per altri precedenti penali, sono scattate le manette.

Il secondo episodio, invece, è avvenuto a Trepuzzi, intorno alle 15, nella zona 167 del paese, dove un uomo di 57 anni avrebbe picchiato ripetutamente la moglie, nel corso di una lite. Sul posto sono subito accorsi i sanitari del 118 ed i carabinieri della locale stazione, allertati dal figlio 16enne della coppia. La donna è stata subito portata al "Vito Fazzi" di Lecce, dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in cinque giorni. L'uomo invece, è stato arrestato.






Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner