Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 17:09

Attentato Brindisi: indagato uomo per vendetta privata

Attentato Brindisi: indagato uomo per vendetta privata

Brindisi - C'è una svolta nelle indagini sull'attentato all'Istituto Professionale Morvillo Falcone di Brindisi del 19 maggio 2012, in cui morì la 17enne Melissa Bassi ed altre cinque ragazze rimasero gravemente ferite.

Nelle ultime ore sono stati fatti degli accertamenti su ben 1400 persone e sono state effettuate 32 perquisizioni, ma gli inquirenti si sarebbero soffermati su un uomo della provincia di Lecce, il quale avrebbe fatto esplodere le tre bombole di gas. Si tratterebbe di un benzinaio. Ad incastrarlo, le immagini delle telecamere sul luogo dell'attentato. Il movente sembrerebbe una vendetta privata.

Secondo alcune indiscrezioni, nelle prossime ore potrebbero arrivare novità decisive per quanto riguarda il giallo dell'attentato. 

Momentaneamente, non sarebbero stati adottati provvedimenti nei confronti del presunto colpevole.

Il Procuratore Cataldo Motta ha dichiarato che quando ci saranno novità, verranno ufficializzate, ma per il momento nessuno si esprime, anche e soprattutto dopo il gran polverone alzato nei confronti del 50enne brindisino, ripreso dalle telecamere e poi accusato ingiustamente.

Il capo della Polizia Antonio Manganelli, questa mattina ha ribadito l'estraenità dei fatti nei confronti della mafia.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner