Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 01:40

Droga, armi giocattolo e passamontagna in casa, arrestato

Droga, armi giocattolo e passamontagna in casa, arrestato

Monteroni Di Lecce - I Carabinieri della Compagnia di Lecce sono attualmente al lavoro per scoprire gli autori delle due rapine messe in atto presso una gioielleria di Calimera e a danno di un assicuratore, sulla via per Monteroni.

Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri di Monteroni hanno deciso di concretizzare i sospetti che da giorni alimentavano su un 38enne del posto, Andrea Pati.
All’ora di pranzo, certi della presenza in casa del giovane, hanno bussato alla sua porta decisi a sottoporre la sua abitazione ad una perquisizione.

La tranquillità dimostrata dal ragazzo e il primo esito negativo del controllo, hanno spinto i militari ad approfondire l’ispezione che, con grande sorpresa dell’arrestato, ha svelato dei particolari eclatanti. Nella sua camera da letto, infatti, nascosti dietro alcuni libri, è stata rinvenuta della sostanza stupefacente, mentre nell’armadio sono state trovate armi giocattolo, fedeli riproduzioni di quelle autentiche, un passamontagna, una leva in metallo da scasso ed altro materiale.

Il bilancio complessivo del controllo è stato il seguente: 310 grammi di marijuana, 8 grammi di cocaina, bilancino, cucchiaio, nastro isolante nero ed altro materiale per il confezionamento dello stupefacente. Inoltre: 3 pistole scacciacani senza tappo rosso di cui una simile alla Beretta in uso alle FF.PP., una riproduzione di un  fucile a pompa, un silenziatore, un passamontagna grigio ed un arenese per lo scasso di autovetture, nonché un proiettile cal. 6.35 vero, inesploso.

Il materiale è stato sequestrato ed è al vaglio degli inquirenti.
Il giovane, di fronte all'evidenza, si è chiuso in un inutile silenzio che, su conforme parere del PM di turno, è terminato presso il Carcere di Borgo San Nicola, dove i Carabinieri lo hanno accompagnato una volta ultimati gli atti.

I militari sono ora alla ricerca di eventuali complici. 

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner