Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 03:28

"Eternit" le famiglie delle vittime chiedono giustizia

"Eternit" le famiglie delle vittime chiedono giustizia

Corsano - Sono più o meno mille i salentini che, per anni, hanno lavorato come operai nell'azienda svizzera "Eternit". Circa 200 di loro, sono deceduti per malattie conducibili all'inalazione di sostanze dannose.

Dopo la sentenza del Tribunale di Torino che lo scorso febbraio ha condannato a 16 anni di carcere per disastro doloso e rimozione di misure antinfortunistiche, il miliardario svizzero Stephan Schmidheiny ed il barone belga Louis De Cartier, ex vertici della multinazionale dell'Eternit di Casale Monferrato, nel Salento è nata l'associazione "Emigranti esposti e familiari Vittime Amianto Svizzera".

L'obiettivo dell'associazione, è fare fronte comune, per intraprendere insieme iniziative volte al riconoscimento ed al risarcimento dei danni provocati dall'amianto, subito sia da persone esposte per cause professionali nell'azienda, sia dai loro familiari, e per ottenere finalmente giustizia.
Gli iscritti fino ad oggi sono un centinaio, ma l'obiettivo è quello di richiamare tutti coloro che hanno subito, nella propria famiglia, la perdita di qualcuno in seguito all'esposizione all'amianto nella fabbrica svizzera.

Questa sera, alle 20, nell'Auditorium comunale "L'Orologio" di Corsano si terrà un' assemblea informativa con tutti gli ex lavoratori della azienda Eternit di Niederurnen "Svizzera"al fine di coinvolgere tutti gli ex lavoratori Eternit e procedere con una azione legale nei confronti della azienda, costituendosi parte civile.

All'incontro di stasera, interverranno, il presidente dell'associazione, il sindaco di Corsano Biagio Cazzato, il presidente Unione dei Comuni "Terra di Leuca" Giuseppe Picci, il presidente della provincia di Lecce Antonio Gabellone, lo pneumologo del poliambulatorio di Gagliano del capo Wilson Castellano, la responsabile del Registro dei mesotelioma regionale, la dott.ssa Musti, il responsabile Inca nazionale Dott. Bottazzim, ed il responsabile INCA di Tricase Nicola Gemello. Interverrà anche, il responsabile dell'associazione Familiari vittime amianto Casale Monferrrato, Bruno Pesce.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner