Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 04:35

Rissa in strada, denunciato parcheggiatore abusivo

Rissa in strada, denunciato parcheggiatore abusivo

Lecce - Si rifiutano di elargirgli del denaro, così un parcheggiatore abusivo ha iniziato ad ingiurare e ad aggredire due uomini in via Oronzo Quarta.

I due, dopo aver parcheggiato, hanno cercato di allontanarsi dal giovane che chiedeva loro, insistentemente, qualche moneta ma, dopo un netto rifiuto, il parcheggiatore abusivo li colpiva alle spalle, colpendo uno dei due con un calcio alla gamba sinsitra e alla mano destra.
Ne è scaturita una colluttazione, nella quale anche l'altro uomo è stato colpito con un pugno sull'arcata sopraccigliare, provocando una sanguinosa lacerazione.

Prima che giungessero le volanti, il giovane è fuggito via.
L'ambulanza giunta sul posto ha trasportato il ferito presso il nosocomio di Copertino, dove gli veniva diagnosticato un "trauma cranico lieve. Contusione escoriata arcata orbitaria sinistra" con una prognosi di cinque giorni, mentre all’altro uomo è stata diagnosticata una frattura alla mano destra, guaribile in 25 giorni.

L'aggressore, rimasto in zona, è stato identificato come S.F., 31enne, denunciato in stato di libertà con l'accusa di lesioni volontarie gravi.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
Gabri - 07/05/2012
Mi piacerebbe che la prossima Amministrazione comunale ripulisse la città di questi loschi figuri. A piedi, ho colto loro commenti e propositi di vendetta nei confronti di automobilisti che non voevano sottostare al racket. Possibile che le forze dell'ordine ( e della legalità) ignorino tutto questo?
Avatar
antonio - 07/05/2012
E' tutto in mano alla criminalità organizzata leccese ed ognuno di questi deve pagare il posto 50 euro i nomi li sanno quelli della mobile perchè non fanno una bella retata per estorsine aggravata e continuativa


Banner
Banner
Banner