Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Venerdì, 18 agosto 2017 - Ore 16:25

IP: "I lavori dell'ex Bat non sono mai stati interrotti"

IP: "I lavori dell'ex Bat non sono mai stati interrotti"

Lecce - Dopo le proteste dei giorni scorsi dei lavoratori dello stabilimento ex Bat (British American Tobacco) stanchi della situazione in cui giacciono, interviene la IP (ex Korus) una delle società subentrate per rilevare la British American Tobacco per chiarire le situazione dei presunti ritardi nella realizzazione del piano di riconversione dello stabilimento.

I motivi per i quali i lavoratori protestano riguardano la loro condizione di improduttività: le attività delle quali si sarebbero dovuti occupare non sono ancora iniziate. Il piano di ricollocazione dei lavoratori prevedeva infatti la realizzazione di opere in alluminio, che tuttavia non è mai partita. Mancherebbero addirittura i macchinari per avviare la produzione, già in ritardo di tre mesi. Ed in ritardo sono anche i pagamenti dei dipendenti. 

"I lavori di allestimento degli impianti a servizio delle linee produttive e degli uffici non sono mai stati interrotti" comunica la IP, "anzi proseguono sollecitamente sia con il ricorso ad addetti di imprese esterne, sia con l’utilizzo di risorse interne.

Nei prossimi giorni è prevista la fase finale della procedura di taratura delle macchine. All’esito positivo di tale procedura è subordinata l’immediata entrata in funzione dei macchinari e l’inizio effettivo della produzione. Come precedentemente comunicato, lo start up sarà progressivo.

Inizialmente produrremo semilavorati per le persiane di alluminio. Le lavorazioni saranno progressivamente estese fino ad arrivare alla realizzazione completa del prodotto finito. Il tempo necessario per raggiungere tale fase dipenderà essenzialmente dalla capacità operativa che gli addetti saranno in grado di esprimere.

Ribadiamo che le persiane di alluminio sono prodotti estremamente tecnici che necessitano, per la loro realizzazione, in conformità con i nostri standard qualitativi, di una serie di operazioni che richiedono una adeguata preparazione da parte degli operatori per evitare non conformità.

E’ evidente che, nell’attuale contesto, l’immissione sul mercato di prodotti di scarsa qualità determinerebbe un danno gravissimo sia economico, sia di immagine, difficilmente recuperabile".

E poi interviene aulla questione degli stipendi: "Non si può omettere, infine, l’enfasi che è stata posta in questi giorni sul piccolo ritardo nell’erogazione degli stipendi. Siamo sorpresi da tanto clamore ove si consideri il fatto che l’erogazione degli stipendi fino ad oggi è stata effettuata in modo puntuale nei mesi di competenza".

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner