Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 13:47

Condannato a 2 anni e 2 mesi l'imprenditore barese Gianpaolo Tarantini

Condannato a 2 anni e 2 mesi l'imprenditore barese Gianpaolo Tarantini

Lecce - E' stato condannato a 2 anni e 2 mesi di reclusione Gianpaolo Tarantini, l' imprenditore barese già noto per le inchieste sulla sanità in Puglia e per le "escort" che avrebbe portato alle feste nelle residenze private del premier  Silvio Berlusconi.

Lo ha deciso il gup Alessandra Piliego al termine del processo con rito abbreviato condannandolo per detenzione e cessione di droga durante i coca party avvenuti nell' estate 2008.   Inferiore quindi la pena finale rispetto a quella chiesta dall' accusa (4 anni): all' imprenditore sono infatti state riconosciute le attenuanti generiche e quelle della collaborazione.

Secondo le indagini, l' uomo portava con se la droga ai coca party e la cedeva gratuitamente agli ospiti. A "salvarlo" le dichiarazioni spontanee rilasciate durante l' udienza in cui ammette di aver fatto uso personale di droga e di averla regalata agli amici: "Non sapevo che fosse un reato, ma visto che è così chiedo di essere punito".

Tarantini è però indagato anche per favoreggiamento della prostituzione. Secondo l' accasa avrebbe infatti pagato e  portato escort a casa del Presidente del consiglio Silvio Berlusconi.

A provarlo le innumerevoli intercettazioni telefoniche e le testimonianze di alcune ragazze, prima tra tutte quella di Patrizia Daddario.

Valentina Boccadamo


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner