Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 17 ottobre 2017 - Ore 04:11

Terremoto in Abruzzo: quel che resta tre anni dopo

Terremoto in Abruzzo: quel che resta tre anni dopo

Italia - Sono già passati tre anni dal giorno in cui l'Abruzzo fu colpito dal terribile terremoto di magnitudo 6,3 Richter.
La scossa distruttiva, si verificò la notte del 6 aprile 2009 alle 03.32.
Cinquantasei furono i Comuni interessati. L'Aquila distrutta, Castelnuovo descritto come un ammasso di macerie, Onna rasa al suolo.

Tra le 309 vittime, c'erano anche parecchi bambini. Oltre 2000 i feriti. Sotto le macerie della Casa dello studente a L'Aquila: 6 ragazzi furono estratti vivi 15 ore dopo il sisma, molti altri morirono.
Il terremoto dell'Aquila fu una delle peggiori tragedie dall'inzio del millennio.

Arrivati al terzo anniversario del terremoto che il 6 aprile devastò l'Abruzzo, ancora oltre 7 mila persone abitano nei Map, ossia le casette di legno provvisorie, 573 nelle case in affitto concordato con la Protezione Civile, 630 attraverso il fondo immobiliare. Altre 314 persone risiedono in albergo o nella Scuola sottufficiali delle Fiamme gialle di Coppito (L'Aquila).
La maggior parte, circa 13 mila cittadini risiedono nelle 19 new town, in quello che e’ stato denominato Progetto "Case", realizzati a tempo record.

Per maggiori informazioni visitare il sito: http://www.6aprile.it/

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner