Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 13:44

Sgozzò il figlio di 2 anni, chiesto il rito abbreviato

Sgozzò il figlio di 2 anni, chiesto il rito abbreviato

Lecce - È stato chiesto, dai legali difensori Angello Pallara e Gabriella Mastrolia il rito abbreviato per Giampiero Mele, che permette di ottenere lo sconto di un terzo della pena. Il 26enne di Taurisano che l’estate scorsa sgozzò il figlioletto Stefano di due anni nella casetta a Torre San Giovanni, marina di Ugento. Resta da chiarire per i legali se Mele fosse capace di intendere e di volere. Sono stati chiari i consulenti nominati dalla Procura, lo psichiatra Domenico Suma e il professor Antonello Bellomo. Mele, pur profondamente turbato, sarebbe comunque stato in grado di rendersi conto delle estreme conseguenze che il suo gesto avrebbe comportato. Secondo gli esperti, sebbene il giovane sia affetto da una “sindrome depressiva reattiva”- si legge nella relazione - quel pomeriggio del 30 giugno del 2010 sarebbe stato lucido nell’eseguire il folle gesto. Durante l’udienza preliminare col gup Carlo Cazzella, inoltre, la madre di Stefano, Angelica Bolognese, e i suoi genitori si sono costituiti parte civile con gli avvocati Salvatore Centonze ed Alessandro Stomeo. La prima ha richiesto un risarcimento dei danni per un milione di euro, mentre i nonni materni del piccolo, 250mila euro a testa. Mele, intanto, si trova ai domiciliari in una clinica specializzata di Polignano. Fu lo stesso Suma a giudicare incompatibili le condizioni del ragazzo (che aveva tentato più volte di togliersi la vita) con il regime carcerario. L’udienza è stata aggiornata al 17 novembre prossimo.

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner