Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 22:49

Profanata la tomba di una donna sepolta con gioielli

Profanata la tomba di una donna sepolta con gioielli

Squinzano - Il 27 agosto 2011 Filomena Casilli fu seppellita nel cimitero di Squinzano.

A distanza di quasi un anno il loculo della povera defunta è stato violato e la cassa forzata.

I ladri profanatori hanno compiuto un gesto così immorale, hanno sopportato il nauseabondo odore del cadavere in avanzata decomposizione, tutto questo solo per pochi grammi di oro che la poverina quando è stata seppellita aveva addosso.

Gli stessi hanno aperto la cassa dal lato dei piedi e hanno rubato una collanina ed un orecchino d'oro, l'altro orecchino con un anellino è stato trovato dai parenti della donna il giorno seguente, per terra vicino al loculo.

La tomba della donna è stata profanata e saccheggiata nella notte tra domenica e lunedì scorso, presso la cappella del Circolo di San Vincenzo nella parrocchia nuova del cimitero.

Ad accorgersi per primo dell'accaduto è stato il gestore dei servizi cimiteriali, Giovanni Giovane, il quale alle 7.45 della mattina ha trovato la bara appoggiata di traverso, tutta rotta con chiari segni di profanazione.

Sono stati i parenti della defunta a fornire alla polizia del posto, immediatamente avvisata, dei dettagli utili al riconoscimento degli ori presenti nel loculo e a ricomporre le povere spoglie della donna.

Il Sindaco di Squinzano, Gianni Marra provvederà ad installare un servizio di videosorveglianza, per garantire più tranquillità ai poveri defunti, affinchè non si verifichino più casi di questo tipo.

Si può dire che la crisi sia arrivata proprio a far compiere alle persone atti veramente raccapriccianti. L'orrore di quest'atto vandalico non solo è vergognoso ma anche inquietante, ed è una notizia degna delle pagine di cronaca più nere.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
enzo longo - 20/03/2012
Enzo Longo

Ma dove pensava di andare la defunta tutta ingioiellata com' era? Ma si puo' ancora oggi credere alle favole? Ma pensate veramente che possa esistere un'aldila? Vivetevi questo al di qua e se vi puo' consolare fatevi cremare e le vostre ceneri disperdetele nel vostro ''giardino dei ricordi'' cosi da non alimentare la speculazione sul culto dei morti e non solo da parte di ''nostra madre mafia chiesa''..........meditate gente , meditate!!!



Banner
Banner
Banner