Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 01:11

Produzione di bambole tossiche nel tarantino

Produzione di bambole tossiche nel tarantino

Taranto - Le "Mermaid" sono le bambole che il Ministero della Salute, a seguito dell'inchiesta della Procura di Torino, ha fatto ritirare dal mercato perchè realizzate con materiali altamente tossici.
Le bambole Mermaid, fabbricate a Taranto, erano provviste di certificato di conformità rilasciato, però, all'estero.
E' per questo che il Ministero ne ha vietato la vendita e le ha ritirate dal commercio dopo le analisi effettuate dall'Istituto Superiore della Sanità: le bambole Mermaid contengono il 15% di diottiflatato contro il limite dello 0,1% consentito dal regolamento europeo.

Ad indagare sul caso il pm Raffaele Guariniello, occupatosi della fattispecie in materia di importo di sostanze pericolose.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner