Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 18:08

Arrestato a Lecce un uomo di origine marocchina

Arrestato a Lecce un uomo di origine marocchina

Lecce - Questa notte, intorno all'una e trenta circa, gli agenti della Polizia di Lecce , transitando in viale della Repubblica, hanno notato una moto di grossa cilindrata con due persone a bordo che proveniva dall'intersezione tra via Pozzuolo e la s.s 613 (Lecce-Brindisi).

I passeggeri sulla moto sono stati notati perchè in assenza di casco. Da qui si è dato inizio all'insegiomento per poter verbalizzare la violazione al codice della strada.

Tuttavia, il conducente si è accorto di essere inseguito ed ha spento le luci del mezzo per evitare il rilevamento del numero di targa mentre proseguiva ad alta velocità. Dopo un perocoloso inseguimento, la pattuglia ha perso di vista la moto che si accingeva ad imboccare la rotatoria di via Taranto.

Sono proseguite intanto le ricerche dei poliziotti che si sono sccorti della presenza del mezzo all'interno del distributore di carburante Esso, riuscendo ad individuare il modello (Yamaha R6, cc600, di colore bianco-blu) e la targa (BH*76928).

I due erano fermi alla colonnina per il rifornimento in corrispondenza del gabbiotto, al cui interno era presente l'operatore addetto al turno di notte. Poco distante un altro soggetto portava i due abili agenti della pattuglia a riconoscere il passeggero.

I due hanno tentato nuovamente di fuggire, ma è stato un vano tentativo, sebbene i diversi tentativi di liberarsi dalle mani degli agenti con calci e pugni.

Ouacif Mhamed, nato a Casablanca (Marocco), classe '84 e residente a Lecce, è stato condotto in arresto con l'accusa di guida in stato di ebbrezza, ricettazione, resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale; mentre l'altro ragazzo è riuscito a fuggire facendo perdere le tracce.

I poliziotti hanno poi cercato di individuare il proprietraio del veicolo che a quell'ora sicuramente dormiva e non si era neanche accorto del furto della sua moto.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner