Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 18:56

In due a giudizio per la bambina dimenticata sullo scuolabus

In due a giudizio per la bambina dimenticata sullo scuolabus

Lecce - Risale al 4 febbraio 2010 l'episodio che vede protagonista una bambina di soli quattro anni, dimenticata  sul  pullmino che aveva regolarmente fatto il giro delle abitazioni dei piccoli, per accompagnarli alla scuola materna di Sanarica.

Sia l’autista che l’accompagnatore,  non si accorsero che la bambina era rimasta nello scuolabus. Per cui parcheggiarono il mezzo, lo chiusero e andarono via.

Fortunatamente, due donne di passaggio si accorgersero che la piccola era rimasta a bordo e batteva forte i pugni sul finestrino. Subito intervennero gli agenti di polizia municipale, che la liberarono.

Immediatamente scattò la denuncia per Bruno Venneri, 58 anni, e Giorgio Antonio Giannetta, 60 anni, entrambi di Sanarica, rispettivamente autista e accompagnatore dell'autobus. I due, difesi dagli avvocati Fulvio Salerno e Giuseppe Gennaccari, affronteranno il processo davanti al Tribunale di Maglie dal prossimo 20 ottobre.

Intanto il giudice dell’udienza preliminare Ines Casciaro, ha rinviato a giudizio i due responsabili,  con l’accusa di abbandono di minore.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner