Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 12:39

Associazione sportiva evade il fisco per 3milioni di euro

Associazione sportiva evade il fisco per 3milioni di euro

Casarano - I militari della Guardia di Finanza di Casarano, durante una verifica fiscale nei confronti di una società sportiva del Sud Salento, operante negli anni d’imposta 2007, 2008, 2009 e 2010, hanno scoperto dichiarazioni dei redditi non veritiere, che disattendono gli obblighi di dichiarazione dei ricavi conseguiti ai fini delle imposte sui redditi e dell’IRAP.

La società sportiva, che all’epoca operava come associazione sportiva dilettantistica, infatti, oltre ad esercitare la propria attività sportiva istituzionale, ha operato come una vera e propria società commerciale, ponendo in essere operazioni consistenti in servizi di sponsorizzazione e pubblicità per rilevanti importi, che hanno fatto venire meno la possibilità di applicare i regimi agevolativi previsti per le associazioni no profit.

Nello specifico, l’associazione, per la rilevanza e la tipologia di attività posta in essere e non per quella effettivamente dichiarata, era obbligata a determinare il reddito imponibile e la relativa imposta nei modi ordinari, dichiarando al Fisco i ricavi conseguiti e versando all’erario la relativa imposta.

I responsabili della società, invece, con l’errata applicazione delle specifiche norme tributarie in materia, presentavano le dichiarazioni dei redditi e dell’IRAP degli anni 2007, 2008, 2009 e 2010, omettendo del tutto la dichiarazione dei ricavi conseguiti, pari, complessivamente, a circa 3 milioni e 100 mila euro, sui quali, di conseguenza, non è stata determinata neppure l’imposta a debito.

Inoltre, la società si è resa responsabile dell’omesso ulteriore versamento dell’IVA a debito risultante dalla dichiarazione del 2009, per l’importo di oltre 200.000,00 euro.

Il responsabile della società è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lecce per i reati previsti dal D.Lgs. 74/2000.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner