Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 17 ottobre 2017 - Ore 06:13

Arrestato per truffa ai danni di anziani, 54enne leccese

Arrestato per truffa ai danni di anziani, 54enne leccese

Presicce - I Carabinieri della Stazione di Presicce hanno denunciato in stato di libertà, C.A. 54enne leccese per tentata truffa e porto di oggetti atti ad offendere ed arnesi per lo scasso.

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine.

I militari sono stati allertati da un giovane 27enne del posto che poco prima, un uomo alla guida di un'Audi A4 si era presentato al citofono dell'abitazione dei suoi nonni, riferendo loro che, avendo pagato in tempo il canone di abbonamento televisivo, avevano partecipato all’estrazione di un premio consistente in una batteria di pentole e che erano risultati vincitori dell’estrazione.

Ma gli anziani per ricevere il premio, avrebbero dovuto sborsare ben centottanta euro.

Fortunatamente il nipote è arrivato a casa dei nonni appena in tempo, ovvero prima che gli stessi pagassero la somma richiesta, facendo pertanto allontanare rapidamente il truffatore.

Immediatamente dopo la segnalazione alle forze dell'ordine, i Carabinieri della Stazione di Presicce hanno, dopo una intensa ed attenta attività perlustrativa, individuato il veicolo parcheggiato nei pressi dell’abitazione di un altro anziano.

Appostatisi nei pressi dell'Audi, i Carabinieri hanno visto C.A. uscire dall’abitazione dell’anziano, raggiungere la propria auto, aprire il portabagagli, prendere uno scatolone e quindi avviarsi nuovamente verso la casa della sua vittima.

I militari lo hanno seguito e, poco prima che avvenisse lo scambio in denaro per riscuotere il premio, hanno bloccato il truffatore che ormai era certo di aver concluso il suo "affare".

L'anziano ha raccontato poi ai Carabinieri la stessa versione raccontata dal giovane 27enne, ovvero che era stato estratto fra coloro che avevano pagato il canone di abbonamento alla televisione in tempo e per ritirare il premio vinto dall'estrazione, doveva sborsare centottanta euro a titolo di rimborso di non meglio specificate spese.

C.A. è quindi stato condotto in caserma e la sua macchina sottoposta a perquisizione.

All'interno sono stati trovati arnesi da scasso e vari coltelli, tutti sequestrati esattamente come la batteria di pentole il cui valore è risultato essere decisamente inferiore al prezzo richiesto agli anziani da C.A. per il rimborso delle spese.

L'uomo è stato pertanto denunciato per tentata truffa e porto di oggetti atti ad offendere ed arnesi per lo scasso ed a suo carico è stata richiesta l’emissione di un foglio di via obbligatorio con contestuale inibizione a ritornare nel Comune di Presicce per tre anni.

Daniela Coluccia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner