Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 17:52

Concluse le indagini per i due bidelli molestatori

Concluse le indagini per i due bidelli molestatori

Maglie - Accusati due bidelli dell'Istituto scolastico di Maglie.

La denuncia dei fatti risale al gennaio 2010, quando le vittime di età compresa tra i 16 ed i 17 anni, avrebbero accusato due bidelli della scuola per molestie nei loro confronti.

Si tratta di Donato Botrugno (63 anni) di Castiglione, finito sotto processo, e Tommaso Arseni (53 anni) di Diso, il quale ha patteggiato per due anni di reclusione beneficiando della sospensione della pena.

Oggi è stato notificato l'avviso di termine delle indagini con la sottoscrizione del pubblico ministero Stefania Mininni.

Le ragazzine molestate si sono costituite parte civile con l'avvocato Luigi Fersini.

Flavio Santoro e Angelo Accogli sono, invece, gli avvocati difensori dei due uomini.

Ora si attende la parola del giudice per l'udienza preliminare.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
SERGIO - 24/02/2012
Adamo mangiò la mela per colpa di Eva dando origine a tutti i peccati dell'umanità, questo basterebbe per farci riflettere. Quindi, tenendo conto della scarsità di valori che investe la società di oggi e che comunque certi comportamenti sono da condannare, prima di sparare giudizi, secondo me, si dovrebbe capire forse, che alcune volte, la verità non pende mai tutta da una parte ma sarebbe più onesto cercarla nel mezzo.

SERGIO.
Avatar
Alessandra - 22/02/2012
"beneficiando della sospensione della pena"???????? SIAMO FUORI DI TESTA. QUESTI DUE BASTARDI DEVONO STARE IN CARCERE. BASTARDI SCHIFOSI.


Banner
Banner
Banner