Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 04:47

Trasfusioni infette, i cittadini chiedono risarcimento

Trasfusioni infette, i cittadini chiedono risarcimento

Lecce - Il ministero è condannato a pagare per i danni arrecati a 27 cittadini salentini talasseminci o affetti da malattie ereditarie.

Si tratta di una vicenda che va avanti da anni, quella di alcuni cittadini che in passato fecero trasfusioni di sangue, allorquando gli esami non erano approfonditi come ora e non era un caso raro che il sangue utilizzato fosse anche infetto, quindi portatore di malattie come l'epatite C o altre anche peggiori.

Diverse azioni ci sono state da parte dei cittadini per ottenere risarcimenti, come una domanda presentata al Ministero della Salute come la transazione entro i termini prescritti. Il Tar, a febbraio dell'anno scorso, aveva imposto al ministero della salute di pronunciarsi entro 150 giorni con provvedimento espresso su domanda di transazione.
Questo termine è trascorso inutilmente.

Bisognerà ancora una volta rivolgersi al Tar, adesso però i giudici non hanno fornito largo tempo al ministero. Si dovrà agire immediatamente.
Sarà il commissario ad acta, dottor Pensato, a rispondere ai cittadini danneggiati.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner