Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 23:53

Orrore in casa di una povera anziana

Orrore in casa di una povera anziana

Brindisi - Un orrore che si sarebbe potuto evitare quello Tommasino Ugonotti, 77 anni di di Latiano (Br).
La donna è stata uccisa dal figlio Marcello Recchia, di 39 anni, con grossi problemi psichici.

Il giorno prima della sua morte la donna si era recata a casa della vivina con la scusa di chiedere un limone. In relatà era andata per chiedere aiuto: "Per fovore avvisa i miei figli. non ce la faccio più. Oggi mi ha anche dato uno schiaffo".

E' stato proprio Recchia, anche se in ritardo, a chiamare gli operatori del 118 che, sopraggiunti sul posto, hanno trovato innanzi la scena una scena d'orrore.
La donna era riversa in un lago di sangue e recava un tagli alla gola fatto con un coltello da cucina.
Il movente dev'essere stata forse un lite, un raptus d'ira.
Resta il fatto che l'uomo aveva problemi pschici accertati ma si opponeva al suo ricovero in ospedale o presso strutture attrezzate al trattamento di pazienti con problemi di instabilità mentale.

Ora un dolore straziante è quello da sopportare dalla famiglia di Tommasina.
L'uomo è stato ovviamente condotto in carcere.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "CRONACA"
13 Luglio 2017 - Lecce

Lecce - Riparte il servizio operativo della Polizia Locale con il sistema di rilevazione elettronica delle infrazioni al Codice della Strada denominato...

07 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - In merito alla vicenda giudiziaria che vede protagonisti i proprietari del Parco Gondar e presunti abusi edilizi, il presidente...

03 Aprile 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Nuovo sequestro preventivo per il Parco Gondar di Gallipoli. Di seguito la nota ufficiale diffusa dallo Staff della struttura:"Con rammarico si...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner